De Luca al Cimitero di Termoli: “Apri mente e cuore alla Tua parola”

35

preghiera vescovo cimitero termoli 27 marzo 2020

“Vicinanza alle famiglie di tutte le persone che sono salite in Cielo e per le quali non è stato possibile celebrare il funerale o ricevere un segno di vicinanza e pietà”

TERMOLI – Il Vescovo di Termoli – Larino Gianfranco De Luca si è recato questa mattina, 27 marzo 2020, in visita privata, nel cimitero di Termoli per un momento di raccoglimento, veglia e preghiera a beneficio delle persone scomparse nell’ultimo periodo anche a seguito dell’emergenza coronavirus.

“In questo “Venerdì della misericordia” un pensiero di affetto e vicinanza alle famiglie di tutte le persone che sono salite in Cielo e per le quali, nel rispetto delle prescrizioni di sicurezza imposte dalle istituzioni, non è stato possibile celebrare il funerale o ricevere un segno di vicinanza e pietà.

Ci affidiamo a Te in questo momento particolare in cui siamo privati di tutto e ristretti nelle nostre case, distanti dalle nostre amicizie, privati dei segni di pietà e di compassione dinanzi all’evento della morte dei nostri cari.

È dura Signore questa situazione, così come era duro per gli Apostoli e per Maria vivere il momento della tua morte e della tua sepoltura, ma tu apri il nostro cuore e la nostra mente alla tua Parola. Solo così scopriremo la tua presenza tra noi e con noi in queste vicende che caratterizzano il momento presente”.

Foto di Mons. De Luca fonte sito ufficiale Diocesi di Termoli – Larino