Provincia Isernia, pesca sportiva vietata due giorni: ecco quando

31

caccia

ISERNIA – Si rende noto che, con decreto del presidente della Giunta regionale n. 19 del 17 marzo 2022, è vietato l’esercizio della pesca sportiva nelle acque interne della regione, relativamente alla provincia di Isernia, a partire dalle ore 6 del 21 marzo 2022 e fino alle ore 6 del giorno 23 marzo.

Nello specifico, le aree interessate sono il fiume Vandra (dal ponte della SS 17 in agro di Forlì del Sannio fino alla confluenza con il fiume Cavaliere), il fiume Verrino (dal mulino Casciano sino alla confluenza col Trigno), tutto il torrente Rava e infine il fiume Volturno (da Ponte del Re ai confini della Provincia).

Ciò avviene per consentire, come ogni anno, l’attuazione del programma di ripopolamento delle acque interne e la tutela dell’equilibrio biologico del patrimonio ittico.