Pucciarelli in visita presso il 4° Reggimento Alpini Paracadutisti

23

pucciarelli reparto forze speciali

ROMA – “Grazie al vostro essere specificatamente selezionati, formati, qualificati e addestrati siete tra le componenti validate dal Comando interforze per le Operazioni delle Forze Speciali per l’impiego di livello Tier 2 nella condotta dell’intero spettro di operazioni speciali.

Assolvete ogni giorno i vostri compiti con l’infaticabile determinazione, la completa dedizione e la straordinaria umanità che caratterizzano tutti i nostri militari – senza distinzione di Uniforme, ruolo e funzione – credendo convintamente in ciò che si sta facendo e con la disposizione anche a rischiare, se necessario, pur di fare qualcosa di utile, nel pieno rispetto dell’impegno di servizio verso il prossimo sancito con il Giuramento di fedeltà deliberatamente prestato!” – ha detto il Sottosegretario alla Difesa, Stefania Pucciarelli, nel corso della sua visita presso il 4° Reggimento Alpini Paracadutisti.

“Negli ultimi anni avete operato in molteplici e cruciali contesti, senza soluzione di continuità, in Italia e in vari teatri operativi all’estero, dimostrandovi sempre all’altezza del compito e ricevendo trasversali apprezzamenti, anche dai colleghi stranieri. Apprezzamenti che gli italiani via hanno recentemente rivolto per avere dato un notevole contributo, soprattutto nella fase più critica dell’emergenza COVID, nel fornire, inizialmente, interpreti madre-lingua per la delegazione Russa destinata a operare a Bergamo e, successivamente, un Team specialistico per la sanificazione di una residenza anziani e di un ospedale di lunga degenza nella provincia di Verona. A ciò si aggiunge la grande collaborazione con l’Unità Locale Socio Sanitaria (ULSS) 9 scaligera che, nell’arco di una settimana, vi ha visto attivare un drive through a Roncà, in provincia di Verona, costantemente attivo per circa otto mesi e con una media giornaliera intorno ai 250 tamponi.

Rinnovo a tutti voi il mio sentito ringraziamento di cittadina e donna delle istituzioni per l’abilitante contributo che quotidianamente mettete a disposizione dell’Esercito e, attraverso esso, all’intero comparto Difesa, per il bene dell’Italia, dell’Europa e della comunità internazionale” – ha concluso il Sottosegretario Pucciarelli.