Raddoppio dei binari della Termoli-Ripalta: investimento da 594 milioni di euro

29

mappa rfi termoli ripalta

Al via il secondo lotto funzionale della Termoli-Lesina tassello decisivo per completare il raddoppio della linea adriatica

TERMOLI – ​​Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) dà il via alle attività per realizzare il raddoppio dei binari tra Termoli e Ripalta, sulla linea ferroviaria adriatica, nel tratto Termoli – Lesina ancora oggi a binario unico. Tra Ripalta e Lesina, l’altro lotto in cui sono divisi lavori, sono già in corso le attività propedeutiche all’apertura dei cantieri, prevista per fine luglio.

Quella che oggi inizia è la progettazione esecutiva che porterà al successivo avvio dei lavori di cantiere nel primo semestre del 2023. Ad eseguire il tutto il Raggruppamento Temporaneo di Imprese composto da D’Agostino Angelo Antonio Costruzioni Generali Srl, ReseArch Consorzio Stabile Scarl e Atlante ScpA.

L’investimento complessivo per la realizzazione del raddoppio da Termoli a Ripalta, il cui tracciato si estende per circa 25 chilometri, è di 594 milioni di euro, con il completamento previsto entro il 2027.

Il raddoppio dei binari della Termoli – Lesina, con un investimento di 700 milioni di euro complessivi, completerà il raddoppio dell’intera linea adriatica, consentirà un aumento della frequenza delle corse, migliorerà la regolarità della circolazione ferroviaria sull’intera direttrice Adriatica e produrrà una riduzione dei tempi di viaggio per i treni a lunga percorrenza.