Reddito di Cittadinanza, incontro di formazione a Campobasso

35

ciglieri

Giovedì 30 luglio alla Sala Alphaville per parlare di aspetti normativi, gestionali e operativi per l’attivazione dei Progetti Utili alla Collettività

CAMPOBASSO – Si terrà il giorno giovedì 30 luglio 2020, dalle ore 10.00 alle ore 13.00, presso la Sala Alphaville sita in Via Muricchio n.1, Campobasso, l’incontro di formazione sul Reddito di Cittadinanza, con argomento: Aspetti normativi, gestionali e operativi per l’attivazione dei Progetti Utili alla Collettività.

Le attività di formazione saranno curate dal dott. Alessandro Ciglieri, formatore ed esperto di progettazione sociale e programmazione locale. Interverranno i 26 rappresentanti delle amministrazioni comunali che afferiscono all’Ambito Territoriale Sociale, con Comune capofila Campobasso. In totale sono 1.796 i beneficiari di Reddito di Cittadinanza residenti nei 26 Comuni dell’Ambito Sociale.

I beneficiari del Reddito di Cittadinanza, secondo l’art. 4, comma 15, Decreto legge 28 gennaio 2019 n. 4, convertito con modificazioni dalla Legge 28 marzo 2019 n. 26, sono tenuti a dare la loro disponibilità allo svolgimento delle attività previste nell’ambito dei Progetti Utili alla Collettività.

La natura “condizionale” del Reddito di Cittadinanza, infatti, impone ai beneficiari di impegnarsi in attività progettuali in ambito culturale, sociale, artistico, ambientale, formativo, tutela dei beni comuni, presso la comunità di residenza. I Comuni, dalla loro parte, coordinati a livello di Ambito Sociale, hanno l’obbligo di predisporre i Progetti Utili alla Collettività, quale occasione di inclusione e crescita per i beneficiari e per la collettività stessa.

I Progetti, partendo dai bisogni ed esigenze della comunità, saranno strutturati in coerenza con le competenze dei beneficiari e delle loro propensioni emerse nel corso dei colloqui avuti con il Servizio Sociale dell’Ambito Territoriale di Campobasso.