Regione, strutture alberghiere e extralberghiere: proposta di legge

11
palazzo carlo vitale molise
palazzo Carlo Vitale – Foto Regione Molise

REGIONE – Approvata dalla Giunta regionale la Proposta di legge concernente la “Disciplina delle strutture ricettive alberghiere ed extralberghiere”, predisposta dal Servizio Politiche culturali, di Promozione turistica e sportiva, Rapporti con i Molisani nel Mondo. Un ampio e dettagliato articolato attraverso il quale vengono declinati i principi e l’ambito d’applicazione del provvedimento sulla classificazione delle strutture turistico-ricettive alberghiere ed extralberghiere del territorio, le funzioni e gli ambiti di competenza dei Comuni e della Regione, le disposizioni che regolamentano, rispettivamente, le strutture ricettive, le strutture ricettive alberghiere, le strutture ricettive extralberghiere, le strutture ricettive all’aria aperta, le altre forme di ricettività extralberghiera, le norme comuni per le attività ricettive.

Per ogni struttura ricettiva vengono stabiliti i requisiti essenziali e i servizi minimi, come pure le modalità di esercizio. La Proposta di legge integra le disposizioni previste dalla normativa regionale vigente relativamente ai criteri per la classificazione delle strutture ricettive alberghiere ed extralberghiere. Inoltre, in relazione all’iter di segnalazione di inizio attività per tutte le tipologie di strutture recettive, esso viene attivato tramite lo Sportello unico per le attività produttive (SUAP) del Comune competente per territorio – laddove delegato – ai sensi dell’articolo 19 della legge 7 agosto 1990, n. 241 e successive modificazioni ed integrazioni.

Ora la deliberazione di Giunta passerà all’esame del Consiglio regionale del Molise per il prosieguo dell’iter di approvazione.