Riattivazione servizio ritiro sfalci e potature a domicilio, la nota di Sea

41

sfalci potature

Dal 14 maggio torna il servizio quindicinale di ritiro a domicilio: ecco come funziona il servizio e il numero verde da chiamare

CAMPOBASSO – “Come ogni anno, con l’arrivo della stagione della potatura, in Sea ci attiviamo per ritirarne i residui direttamente al domiclio degli utenti. Per venire incontro alle esigenze di tutti da maggio a ottobre proponiamo un comodo servizio di raccolta domiciliare dedicato.

Come funziona il servizio? Prima di tutto si richiede la consegna del contenitore apposito, fornito in comodato d’uso gratuito, recandosi presso l’Ecosportello di piazza Insorti d’Ungheria oppure telefonando al numero verde 800993159. Una volta ricevuto e riempito il contenitore, basterà esporlo davanti al proprio domicilio, su suolo pubblico e in posizione di facile raggiungimento per gli operatori, ogni secondo e quarto venerdì del mese, seguendo gli stessi orari di esposizione della raccolta ordinaria prevista nella propria zona di residenza.

Gli operatori passeranno a svuotare il contenitore durante la giornata. Il servizio è disponibile già a partire da venerdì 14 maggio.

Con questo tipo di raccolta è possibile conferire sfalci d’erba, foglie, fiori recisi, piccole cimature di siepi e pulizie degli orti; tutti gli scarti devono essere esclusivamente di origine vegetale: attenzione quindi a eventuali lacci, fili di ferro, e altri residui di materiale non compostabile che potrebbero compromettere la qualità della raccolta. Gli sfalci vanno inseriti sfusi nel contenitore, senza alcun tipo di sacchetto.

Ricordiamo che in alternativa, trattandosi di scarti biodegradabili, foglie, rami e fiori possono essere anche compostati direttamente dagli utenti. Oppure è possibile conferirli in autonomia portandoli al Centro comunale di Raccolta negli orari di apertura” è questa la nota della Sea Spa circa la riattivazione del servizio di ritiro sfalci e potature a domicilio.