Riforma degli ammortizzatori sociali, l’appello di Capone (UGL)

10

paolo caponeROMA – “C’è ancora tanta strada da fare”. Lo dichiara Paolo Capone, Segretario Generale UGL, al termine del tavolo organizzato dal ministero del Lavoro al quale hanno partecipato i leader delle organizzazioni sindacali e i rappresentanti delle associazioni datoriali per parlare della riforma degli ammortizzatori sociali.

“Bene l’enunciazione generale ed è positivo l’impianto ma c’è ancora molto da definire, in termini di quantità delle risorse necessarie e sulla durata dell’intervento a carico della fiscalità generale. Positivo anche l’ampliamento della platea dei beneficiari e l’impegno a una stretta correlazione tra ammortizzatori e politiche attive del lavoro”. Capone ribadisce che: “La gestione degli ammortizzatori sociali deve essere pubblica”.