Salme nei corridoi dell’obitorio, è emergenza spazi a Termoli

56

TERMOLI – Salme nei corridoi dell’obitorio all’ospedale “San Timoteo” di Termoli a causa degli spazi angusti della struttura. Questa mattina due delle cinque salme presenti sono state posizionate una in una bara con allestimento di camera ardente improvvisata, l’altra su un lettino, con inevitabili disagi per i famigliari dei defunti.

Tre sono le stanze a disposizione degli utenti, insufficienti per la popolazione del Basso Molise e l’hinterland. Già l’anno scorso gli operatori avevano presentato specifica richiesta al direttore sanitario dell’ospedale, Filippo Vitale.

“Non si può più attendere, il problema esiste – ha dichiarato lo stesso Vitale – E’ stato predisposto un progetto di ampliamento degli ambienti. Sono lavori che verranno svolti in economia dall’ufficio tecnico entro 60 giorni”.

È prevista la realizzazione di altre due stanze. Oggi in obitorio si è recato anche il direttore amministrativo dell’Asrem, Antonio Forciniti: “Lavoriamo per garantire e rispettare tutti”, ha detto.