Scomparsa di Rosanna Gentile, il ricordo del CSV Molise

46

La presidentessa dell’AVIS di Larino ha accusato un malore dopo aver accompagnato dei donatori a Termoli. Il presidente Massaro: «Amica e collaboratrice eccezionale»

avis larino massaroLARINO – Una notizia che ha sconvolto il mondo dell’associazionismo di tutta la regione Molise, una perdita improvvisa che causerà un vuoto incolmabile nelle realtà in cui operava e nei cuori di chi ha collaborato con lei.

La presidentessa dell’Avis di Larino Rosanna Gentile ha perso la vita nella giornata di ieri all’età di 64 anni. Aveva accompagnato due volontari a Termoli per donare il sangue, quando è stata colta da un malore che non le ha dato scampo.

Una sofferenza enorme per i familiari e per i tanti amici che, ancora increduli, in queste ore stanno affollando i social con messaggi di cordoglio e di vicinanza ai parenti.

Rosanna non era solo una volontaria, era anche un’amica per gli iscritti e per tutti coloro con i quali ha lavorato. Il suo approccio sempre ottimistico e solare ha avuto la capacità di unire i gruppi cha ha coordinato. Lei interpretava il vero significato del volontariato: spendersi per il prossimo senza limiti di tempo e senza remore.

Era al timone dell’AVIS di Larino, ma ha ricoperto anche i ruoli di vice presidentessa dell’AVIS regionale e di presidentessa dell’AIDO Molise.

Per la storica associazione della sua città ha organizzato eventi e manifestazioni con cui ha avvicinato tante persone. Ha promosso campagne di sensibilizzazione per varie cause, in primis quella della donazione di sangue e ha profuso lo stesso impegno in ambito regionale.
Il CSV Molise ha voluto onorare la memoria di Rosanna Gentile sottolineando il valore della sua opera e le sue doti umane.

Il presidente Gian Franco Massaro, numero uno anche dell’AVIS regionale, ancora scosso dalla notizia, a nome di tutta la struttura, ha ricordato la figura di questa esemplare operatrice del non profit.

«Era un’amica e una volontaria eccezionale – le sue parole commosse –. Siamo stati insieme domenica scorsa. È stato un momento conviviale in cui abbiamo parlato dei progetti da realizzare e delle tante cose fatte. Abbiamo collaborato a stretto contatto nel direttivo AVIS e nell’AIDO e il suo contributo è stato fondamentale per incrementare e amplificare le attività delle associazioni».

Per tutta la vita Rosanna Gentile è stata in prima linea in favore del prossimo, senza risparmiarsi e lo ha fatto con amore. Lo stesso sentimento che lasciato nell’animo di coloro che l’hanno conosciuta e negli stessi operatori del CSV Molise. Il presidente Massaro e il direttivo del Centro di servizio per il volontariato intenderanno onorarla anche in futuro, dedicandole specifiche iniziative ed esprimono massima vicinanza alla famiglia in questo terribile momento.