Serie D, Vastese – Vastogirardi 1-1: il racconto del match

47

vastese vs vastogirardi

VASTO – Pareggio amaro sul campo del ‘Civitelle’ tra l’Asd Vastogirardi e la Vastese- Il risultato finale in questa seconda giornata di Serie D è 1-1 con reti di Ahmetaj (47”) e Alessandro (54” rigore). Equilibratissimo l’inizio partita con il primo affondo del numero 9 gialloblù Ahmetaj, risolto infine in nulla di fatto sul corner conseguente. I biancorossi della Vastese rispondono subito dopo con un altra azione importante, seguita poi da un nuovo tocco a vuoto di Ahmetaj in area avversaria. Guida ancora regista dell’attacco altomolisano serve diverse occasioni ai compagni tra cui una validissima purtroppo non concretizzata da Guadalupi al 18esimo. Al 27esimo ancora un’azione in attacco del Vastogirardi condotta da Minchillo risolta però in un nulla di fatto. Altissima la linea di gioco tenuta dai gialloblù che nella prima mezz’ora dettano il gioco su tutti i fronti. Al 30esimo punizione dai trenta metri per la Vastese, ma Altobelli la scarica direttamente sulla barriera. Al 34esimo tenta di insaccarla Alessandro dal limite dell’area di rigore ma finisce di misura alta sulla traversa protetta da Carriero. Salatino risponde all’alba del 38esimo con un contropiede fino all’uomo contro uomo, ma Di Rienzo trova il tempo e s’infila a terra rubando letteralmente il pallone dai piedi della punta gialloblù. Pochissimo dopo Ruggeri si becca un giallo per fallo ai danni di Alonzi. Al 42esimo una precisissima punizione sempre del capitano gialloblù finisce in ottima posizione tra i piedi dei compagni, ma la bagarre in area non permette agli uomini di Prosperi di segnare il vantaggio. Il direttore di gara manda tutti negli spogliatoi per la pausa di metà gara.

Matteo Ahmetaj sblocca il risultato nei primissimi minuti del secondo tempo con un gol splendido, su azione, scartando praticamente da solo la difesa avversaria e insaccando nell’angolino una palla imprendibile per Di Rienzo. Guida trova nuovamente lo specchio della porta al 50esimo ma per il signor Giordano è fuorigioco. Al 52esimo però Acunzo commette un fallo di mano in area che gli costa un giallo diretto. Alessandro alla battuta non sbaglia e gela Carriero con un diretto piazzato al centro. Tutto da rifare dunque e risultato sull’1-1. D’Adderio decide di riorganizzare i suoi undici e sostituisce Monza, Romanucci e Aloni rispettivamente con Agnello, Scafetta e Martiniello. Giallo ad Altobelli al 63esimo per fallo su Guida. Prosperi decide di sostituire Salatino con Mingiano al 67esimo. Debole la conclusione di Scafetta al 28esimo minuto della ripresa, che proprio al vertice dell’area piccola non ci crede fino in fondo: la palla finisce salda nella presa di Carriero. Intanto Prosperi porta forze fresche in campo per il Vastogirardi: entrano Semeraro e Cardinale ed escono Ahmetaj e Donatelli. Botta in faccia per Montuori da Alessandro che si becca quindi un giallo da Giordano. Intanto dal Vastese entrano Montesi e Sansone in luogo di Ceccaci e Attili al 37esimo. Punizione al 41esimo di Agnello che cerca la porta ma trova la presa sicura di Carriero. Semeraro e Guida si fanno registi di una bella azione a bordo area che impensierisce non poco la difesa avversaria senza però trovare la sperata conclusione. Giordano decide per 5 minuti di recupero e Prosperi manda in campo Capone a sostituire l’infortunato Guadalupi. Occasionissima per Alessandro a un minuto dal fischio finale, che si infila nella difesa altomolisana e solo davanti a Carriero clamorosamente sbaglia il traversone sulla destra servitogli dai compagni. Ci prova fino alla fine la Vastese con un ulteriore tentativo di Agnello che però non conclude. Finale equilibrato per questa seconda giornata al ‘Civitelle’ di Agnone con un 1-1 che non rende davvero felice nessuno.

Molto critico mister Prosperi sull’arbitraggio: “L’episodio del rigore ha giocato a nostro sfavore. Andrebbe rivisto, ma a prescindere da questo in ogni caso la conduzione credo abbia scontentato tutti e due. A mio avviso ci sono stati degli errori. Noi comunque abbiamo avuto cinque occasioni abbastanza nitide, tre quasi clamorose. Avevamo una squadra in emergenza, di giovanissimi, che sono stati comunque capaci di imporsi su una delle favorite di questo campionato. Anche se avessimo perso, sarei stato comunque contentissimo della prestazione di questi ragazzi”.

Le formazioni:

VASTESE

1, DI RIENZO Marco, 2 CECCACCI Mirco, 3 ALTOBELLI Mattia, 4 DI FILIPPO Nicolas, 5 MONZA Edoardo, 6 ROMANUCCI Marco, 7 MARIANELLI Alessandro, 8 PANAIOLI Lorenzo, 9 ALONI Federico, 10 ALESSANDRO Jonatan, 11 ATTILI Vittorio.

Panchina: 12 DI FEO Dennis, 13 MONTESI Alessandro, 14 SCALISE Nicholas N., 15 FERRAMOSCA Loris P., 16 DE ANGELIS Alessandro, 17 SANSONE Vincenzo, 18 AGNELLO Francesco, 19 SCAFETTA FrancescoPaolo, 20 MARTINIELLO Antonio. All. Salvo Fulvio D’ADDERIO

VASTOGIRARDI

1 CARRIERO Stefano, 2 MONTUORI Massimiliano, 3 STRANIERI Pietro, 4 GUADALUPI Luca, 5 RUGGIERI Sergio, 6 DONATELLI Mario, 7 MINCHILLO Christian, 8 ACUNZO Diego, 9 AHMETAJ Matteo, 10 GUIDA Michele, 11 SALATINO Cosimo.

Panchina: 12 CASTELLI Luca, 13 SEMERARO Nicola, 14 SGANZERLA Riccardo, 15 CARDINALE Andrea, 16 CAPONE Gianluca, 17 DELLA VENTURA Marco, 18 IRACE Tiziano, 19 ALAGIA Mattia, 20 MINGIANO Marco.
All. Fabio PROSPERI

Terna arbitrale: Marco GIORDANO di Matera, Gianpiero SALVEMINI di Molfetta, Fabio CANTATORE di Molfetta.