Il sindaco Battista in visita alla “Scuola dei Nonni” e alla scuola Scarano

79

visita del sindaco Battista alla recita scolasticaDoppio appuntamento per il primo cittadino di Campobasso all’Unimol e all’ex Gil

CAMPOBASSO – Primo appuntamento questa mattina all’Unimol per partecipare l’iniziativa la ‘Scuola dei nonni’ – che fa parte di un grande contenitore che è il Museo della scuola e dell’educazione popolare messo in piedi dall’Università degli studi del Molise – in cui si è fatto il punto sui valori legati alla cittadinanza attiva e alla valorizzazione del patrimonio scolastico. Subito dopo il sindaco Battista si è recato all’ex Gil per assistere alla recita di fine anno dei ragazzi delle V classi della scuola Scarano che sul palcoscenico hanno portato l’Ulisse, opera che gli stessi bambini, hanno ‘riscritto’, rendendola più ‘attuale’.

La partecipazione all’ex Gil è stata anche l’occasione per il primo cittadino per fare il punto sulla situazione sul patrimonio scolastico della città “su cui – ha spiegato Battista – abbiamo investito 18 milioni di euro che saranno utilizzati per realizzare nuove scuole e per completare strutture già esistenti. Per quanto concerne invece nello specifico la scuola di via Crispi – ha aggiunto – sto monitorando di persona lo stato di avanzamento dei lavori affinché le due strutture, quella di via Berlinguer e quella alle spalle della Colozza che accoglieranno i ragazzi della Scarano, siano pronte per l’inizio del nuovo anno scolastico.

Stiamo dando una grande accelerata ai cantieri per riuscire a mantenere gli impegni che abbiamo preso qualche mese fa con la preside Tirone, con gli insegnanti, con gli alunni e le loro famiglie. Ma sono tante altre le iniziative che riguardano la costruzione di nuovi edifici, come quello che sarà realizzato con l’ultimo finanziamento ottenuto dal Governo che ci permetterà di disegnare strutture vivibili accoglienti e soprattutto innovative. Il bando per il progetto è già stato pubblicato e da Roma ci assicurano che la posa della prima pietra non avverrà in tempi molto lunghi”.