Sinistra Italiana Molise su messa in sicurezza San Timoteo e riattivazione Vietri

37

Sinistra-Italiana-logoTERMOLI – “In riferimento alle giustificate preoccupazioni dei cittadini molisani e, in particolare, di quelli che abitano la parte costiera del Molise circa le esposizioni a rischio connesse con l’emergenza “Coronavirus Covid-19” si sollecita ogni utile iniziativa istituzionale tesa a garantire la tutela della salute dei pazienti, degli operatori sanitari e di tutte le persone che quotidianamente accedono all’Ospedale “San Timoteo”; non escludendo l’utilizzo in via emergenziale della modernissima struttura ospedaliera di Larino (CB), antisismica e dotata anche di una camera iperbarica, centrale rispetto all’intero territorio della provincia di Campobasso e posta a pochi chilometri di distanza dalla città di Termoli”. Lo ha comunicato in una nota Sinistra Italiana Molise parlando del tema sulla tutela della salute e messa in sicurezza della struttura ospedaliera “San Timoteo” di Termoli (CB) e sulla riattivazione in via emergenziale struttura ospedaliera “Giuseppe Vietri” di Larino (CB).