Il SOA ricorda l’operaio Massimo Lombardi a quattro anni dalla scomparsa

30

massimo lombardiTERMOLI – “Il 12 Dicembre 2016 perdeva la vita il collega operaio Massimo Lombardi colpito da un malore all’Interno della Fiat fca di Termoli mentre lavorava sul turno di notte, la prima dopo anni di astensione dalla stessa, l’ultima perché gli è stata fatale, sono ancora aperte le indagini sul caso e se il suo stato di salute poteva permettergli di svolgerla, in merito c’è stata anche un’interrogazione parlamentare, la sua raccolta di poesie “dall’altra parte del muro” é stata donata dagli operai del SOA alla professoressa Maria Victoria Guevara in occasione della sua visita dell’anno scorso presso la nostra sede sociale. La vita prima di tutto, della produzione e degli affari.Ricordiamo la sua serietá , tenacia ed ironia, un operaio dignitoso e solidale, nonché poeta. Affinché la vera giustizia venga a galla arrivi ai suoi familiari il nostro abbraccio” è il messaggio del SOA Sindacato Operai Autorganizzati.