Sottrae soldi dalla cassa dell’azienda, arrestato per furto aggravato

70

PoliziaCAMPOBASSO – Prelevava denaro dalla cassa dell’azienda dove lavorava e lo intascava. Lo ha incastrato una telecamera nascosta nel suo ufficio. Agli arresti domiciliari, con l’accusa di furto aggravato, è finito un 52enne, dipendente di una importante società che opera nella zona industriale di Campobasso. L’operazione è stata condotta dalla Squadra mobile.

Il dipendente era sotto controllo dallo scorso luglio. La telecamera lo ha ripreso mentre, quotidianamente, sottraeva somme di denaro che variavano tra i 10 e 50 euro. Dovrà rispondere anche di truffa aggravata e continuata. Secondo l’accusa, tra il 2014 e il 2016, avrebbe sottratto all’azienda circa 14mila euro attraverso false fatture per acquisti inesistenti.