Stalking, dopo il divieto di avvicinamento scattano i domiciliari per un uomo

37

ISERNIA – I poliziotti della Squadra Mobile di Isernia hanno eseguito un’ordinanza impositiva della misura cautelare degli arresti domiciliari a carico di un uomo per il reato di atti persecutori a danno di una giovane donna isernina, in sostituzione della misura del divieto di avvicinamento cui lo stesso era stato sottoposto appena una settimana fa.

L’ordinanza, adottata dal Gip presso il Tribunale di Isernia su richiesta della Procura, si è resa necessaria a seguito della violazione della precedente ordinanza cautelare volta a tutelare la giovane donna. Una rapida e puntuale attività di indagine degli agenti della Squadra Mobile di Isernia ha permesso di accertare che l’uomo seguitava a denigrare e minacciare via social network la ex, mediante un profilo aperto ad hoc, sul quale postava immagini e messaggi allusivi e/o diretti, fino ad arrivare a presentarsi sul luogo di lavoro della stessa, tanto che la donna aveva richiesto l’intervento di una pattuglia della Polizia di Stato.