Tappa campobassana del viaggio green, ecco come è andata [FOTO]

13

viaggio green

CAMPOBASSO – È giunto a Campobasso, nel pomeriggio di mercoledì 16 settembre, il Team di Tototravel incontrando, in piazza Vittorio Emanuele II, la stampa ed una delegazione dell’Amministrazione comunale, tra cui l’assessore all’Ambiente, Simone Cretella, e il presidente della commissione Ambiente Evelina D’Alessandro, per illustrare le finalità del progetto “2020: 20 regioni in 20 giorni”, il viaggio green in giro per l’Italia.

“Ringrazio Salvatore Magliozzi per aver scelto Campobasso come tappa inserita all’interno del progetto “2020”, un percorso a impatto 0 compiuto in giro per tutta la nostra penisola con un mezzo totalmente elettrico. – ha dichiarato l’assessore Cretella accogliendo in piazza l’arrivo del blogger – Una testimonianza e un segnale di rinascita condotto con coerenza dai promotori dell’iniziativa, in nome di una forte attenzione alla sostenibilità ambientale. Per rendere esplicito tutto ciò, gli organizzatori dell’iniziativa hanno ben pensato di utilizzare un vettore simbolico particolarissimo, ovvero i tre bruchi che lo fa utilizzando un vettore simbolico particolarissimo quali sono per l’appunto i tre bruchi compagni di viaggio decisamente originali di Salvatore, alloggiati in un apposito cestino di paglia e muschio al riparo dalle intemperie. Bruchi che si trasformeranno in farfalle nei 20 giorni esatti di viaggio per essere poi liberate all’arrivo”.

Una metafora, quella dei bruchi, che vuole incarnare il desiderio e l’auspicio di rinascita e ripartenza post lockdown, possibilmente con un occhio più attento alle tematiche ambientali.

Salvatore Magliozzi, blogger di viaggi e amante delle avventure, in sella al suo scooter elettrico ad impatto zero, dal 12 settembre e fino al 1° ottobre, ha intrapreso, partendo dalla Sicilia, un viaggio che lo sta portando a visitare in lungo e in largo tutte le regioni italiane, fino alla meta finale della Sardegna. Ogni tappa di questo viaggio, che verrà alla fine raccontato anche attraverso la realizzazione di un documentario, diventa l’occasione per conoscere e promuovere il territorio che si visita.

Per la tappa campobassana, l’Amministrazione comunale con la preziosa collaborazione dell’associazione Malatesta, ha condotto Salvatore Magliozzi e il suo staff, in un tour presso i più importanti e suggestivi murales della città, con l’obiettivo di promuovere le meravigliose opere che abbelliscono i nostri quartieri, spesso meta di visite di tantissimi amanti della “Street art” di tutta Italia.