TARI 2022 Campobasso, approvati i criteri generali per la riduzione

17

comune campobasso illuminato

CAMPOBASSO – Il Comune di Campobasso, con una Delibera di Giunta pubblicata quest’oggi, venerdì 11 novembre, ha stabilito di riconoscere una riduzione proporzionale della quota variabile della tassa rifiuti dovuta per l’anno 2022 alle Utenze non domestiche TARI (UND) in relazione alle utenze/immobili nei quali si svolgono le attività interessate dalle restrizioni da Covid-19 purché dichiarate ai fini TARI.

La delibera stabilisce che in ogni caso le riduzioni deliberate e riferite alle quote dell’annualità 2022, su base annua anche a livello cumulativo, non possono eccedere la tariffa variabile dovuta e che le eventuali eccedenze non daranno in ogni caso diritto a rimborso. Viene così stabilito, inoltre, che la riduzione sarà riconosciuta a saldo sulla rata in scadenza al prossimo mese di dicembre 2022 e il contributo verrà ripartito di cui all’art. 6 del D.L. n. 73 del 2021 fino alla concorrenza dello stesso, in maniera proporzionale alla parte variabile di Tassa rifiuti dovuta per l’anno 2022 dai soggetti ammessi al beneficio.

Sono stati individuati come beneficiari della suddetta riduzione le utenze iscritte nei ruoli TARI alla data di adozione dell’atto, la cui iscrizione non derivi da accertamento per omessa denuncia, salva l’ipotesi di acquiescenza o adesione all’accertamento, con categoria tariffaria TARI corrispondente a quella contenuta nel seguente schema e con un dovuto a titolo di TARI 2022 maggiore dell’importo minimo previsto da regolamento:

· MUSEI, BIBLIOTECHE, SCUOLE, ASSOCIAZIONI, LUOGHI DI CULTO

· CINEMATOGRAFI E TEATRI

· CAMPEGGI, DISTRIBUTORI CARBURANTI, IMPIANTI SPORTIVI

· STABILIMENTI BALNEARI

· ESPOSIZIONI, AUTOSALONI

· ALBERGHI CON RISTORAZIONE

· ALBERGHI SENZA RISTORAZIONE

· NEGOZI ABBIGLIAMENTO, CALZATURE, LIBRERIA, CARTOLERIA

· EDICOLA, TABACCAIO, PLURILICENZE CON ESCLUSIONE DELLE FARMACIE

· NEGOZI PARTICOLARI QUALI FILATELIA, TENDE E TESSUTI

· BANCHI DI MERCATO BENI DUREVOLI

· ATTIVITA` ARTIGIANALI TIPO BOTTEGHE PARRUCCHIERE, BARBIERE, ECC…

· ATTIVITA` ARTIGIANALI TIPO BOTTEGHE: FALEGNAME, IDRAULICO ECC…

· CARROZZERIA, AUTOFFICINA, ELETTRAUTO

· ATTIVITA` ARTIGIANALI DI PRODUZIONE BENI SPECIFICI

· RISTORANTI, TRATTORIE, OSTERIE, PIZZERIE, PUB

· MENSE, BIRRERIE, AMBURGHERIE

· BAR, CAFFE`, PASTICCERIA

· PANE E PASTA, MACELLERIA, SALUMI E FORMAGGI CON ESCLUSIONE DEI SUPERMERCATI

· PLURILICENZE ALIMENTARI E/O MISTE CON ESCLUSIONE DEI SUPERMERCATI

· ORTOFRUTTA, PESCHERIE, FIORI E PIANTE, PIZZA AL TAGLI

· BANCHI DI MERCATO GENERE ALIMENTARI

· DISCOTECHE, NIGHT CLUB

A copertura delle riduzioni è stato previsto il fondo di cui all’art 6 del D.L. 73/2021 per la parte residuale pari ad € 190.515,15 debitamente stanziata nel capitolo di spesa capitolo di spesa 06801 codice bilancio 09.03-1.09.02.01.001 – anno 2022 – con Deliberazione di Giunta comunale n.252 del 9 settembre 2022 avente ad oggetto “Art. 175 D.Lgs. n. 267 del 18 agosto 2000. Quinta variazione al bilancio di previsione 2022-2024 adottata in via d’urgenza dalla Giunta comunale”