Termoli, conferito il Premio ‘Arbiter’ a Giorgio Pasotti per ‘Io Arlecchino’

173

PasottiTERMOLI – All’attore Giorgio Pasotti è stato conferito il Premio “Arbiter” alla comunicazione curato dal termolese Stefano Leone, già editore e artista. Premiato anche Davide Cavuti, musicista, compositore di colonne sonore per cinema e teatro ma anche regista dello spettacolo teatrale “Da Shakespeare a Pirandello” in scena in questo periodo in vari teatri d’Italia che ha come protagonista lo stesso Pasotti.

Al primo il premio è andato per il film “Io Arlecchino”; al secondo per la colonna sonora del film “Un’avventura romantica”.

“Sono contento del premio, è bello e importante. Chi lo organizza è una persona seria e mi sembrava giusto accettare l’invito – ha commentato Pasotti – Con lo spettacolo siamo in scena da qualche tempo. Nonostante il titolo, le premesse sono un po’ fuorvianti: sembra uno spettacolo molto serio e autoriale, parlando di due autori come Shakespeare e Pirandello, in realtà sono per me una banalissima scusa per parlare di tutto, però in maniera leggera e soprattutto ironica”.