Termoli, contrasto allo spaccio di stupefacenti: arrestato un 28enne

35

sequestro contanti 4 gennaio 2023

TERMOLI – A Termoli, nel corso di un mirato servizio di prevenzione e repressione delle violazioni al Testo Unico in materia di sostanze stupefacenti, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia Carabinieri, nel corso della serata, hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 28enne del luogo già titolare di diversi precedenti di polizia.

Nella circostanza gli operanti sorprendevano lo stesso, in questo centro cittadino, mentre cedeva un involucro in cellophane contenente gr. 0,51 di Cocaina in cambio di 50 euro ad un 43enne del posto.

Pertanto si procedeva ad immeditata perquisizione personale d’iniziativa a carico del 28enne, trovandolo in possesso di due involucri in materiale plastico contenenti complessivamente gr. 1,00 circa di Cocaina, della somma contante di 140,00 euro e di due telefoni cellulari verosimilmente utilizzati per svolgere l’attività delittuosa in questione.

Le successive perquisizioni domiciliari consentivano inoltre di trovare, all’interno della residenza dell’uomo due pezzi di Hashish del peso complessivo di gr. 1,40 circa, mentre in un’altra abitazione sempre nella disponibilità dello stesso un’infiorescenza di Marijuana e ben 6.605,00 euro in banconote di vari tagli, verosimile provento della pregressa attività di spaccio. Il 28enne pertanto, appurate le sue oggettive responsabilità in relazione al reato di
spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, previsto e punito dall’articolo 73 del D.P.R. 309/1990, veniva tratto in arresto e tradotto presso la sua abitazione di residenza per ivi permanere, in regime di arresti domiciliari, a diposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Larino (CB).

Nel corso della successiva udienza dinanzi alla competente Autorità Giudiziaria, l’arresto veniva convalidato poiché legittimamente effettuato dai militari dell’Arma ed al 28enne veniva applicata la misura dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

Nell’ambito del medesimo contesto operativo, venivano altresì segnalati amministrativamente alla Prefettura U.T.G. di Campobasso, ai sensi dell’articolo 75 del D.P.R. 309/1990, per detenzione per uso personale di sostanze stupefacenti, il suddetto acquirente ed un 18enne del posto, quest’ultimo perquisito in prossimità del luogo del primo controllo e trovato in possesso di due involucri in cellophane contenenti rispettivamente gr. 0,35 di Cocaina e gr. 0,86 di Marijuana destinati all’uso personale.

Quanto complessivamente rinvenuto nel corso della suddetta operazione di polizia veniva quindi sottoposto a sequestro, in attesa delle ulteriori analisi di laboratorio e del successivo deposito presso il competente ufficio corpi di reato o distruzione. L’attività in questione, che segue ad altre operazioni in materia di stupefacenti svolte anche recentemente dall’Arma, dimostra quanto la materia in questione meriti sempre la massima attenzione, stante la sempre maggiore diffusione delle sostanze stupefacenti e psicotrope anche purtroppo tra i più giovani.