Terza edizione del Messale Romano dalla I° domenica di Avvento

14

ceam logo

REGIONE – Nella sessione del 25 settembre 2020 i Vescovi delle Chiese dell’Abruzzo Molise hanno deciso all’unanimità che l’uso della terza edizione del Messale Romano, da poco pubblicata, abbia inizio nelle nostre assemblee liturgiche a partire dalla I° Domenica di Avvento, 28-29 novembre 2020.

Quest’inizio va ben preparato, sottolineando l’importanza della liturgia quale «culmine verso cui tende l’azione della Chiesa e, al tempo stesso, fonte da cui promana tutta la sua energia» (cf. Sacrosanctum Concilium 10), «azione sacra per eccellenza», tale che «nessun’altra azione della Chiesa ne uguaglia l’efficacia allo stesso titolo e allo stesso grado» (ib. 7).

Di conseguenza, l’uso della nuova edizione del Messale ha ricadute importanti per la vita spirituale dei fedeli e per l’intera azione pastorale della Chiesa, e come tale va vissuto come evento di grazia a cui predisporsi con opportuna informazione e adeguata formazione catechetico – spirituale.

In particolare, si valorizzi questa occasione per raggiungere i bambini, i ragazzi e i giovani, che il confinamento dovuto al CoVid 19 ha spesso allontanato dalla frequenza domenicale, cui pure molti erano abituati, nonché per incoraggiare le persone in età avanzata a superare i timori e a riprendere la loro abituale partecipazione alla vita liturgica e sacramentale. Possa il Signore aiutare tutta la comunità cristiana a vivere questo inizio come “nuovo inizio” nello slancio della vita di fede e nella tensione evangelizzatrice verso tutta la famiglia umana.