La raccolta di poesie di Tiziana Antonilli al Circolo Sannitico

90

tiziana antonilli

CAMPOBASSO – Un affresco della nostra condizione esistenziale, dipinta con la profondità del verso poetico. È questo che il lettore ritrova ne Le stanze interiori la straordinaria raccolta di poesie a firma di Tiziana Antonilli, autrice campobassana che si fa portavoce di una poesia di resistenza.

Una resistenza che si manifesta nella volontà di custodire le «stanze interiori» contro il commercio del valore di scambio, anche riguardo a quella poesia dello scambio monetario oggi in auge.

Le stanze interiori rappresenta “un diario sussultorio e desultorio dell’esserci. È la nostra condizione esistenziale che qui viene raffigurata. È come se una maledizione avesse tolto la gravità da sotto al tavolo del mondo, così che gli oggetti e gli esseri umani galleggiano sul mare dell’inessenza, sbattuti di qua e di là, senza tempo e senza spazio, in una dimensione sottile come la pellicola di un film. E il burattinaio sovrano è un dio distratto che gioca con i fili di un teatro dei pupi” scrive di lei Giorgio Linguaglossa, che sarà al fianco della poetessa giovedì 9 maggio, alle ore 18.30 nel Circolo sannitico di Campobasso, per la presentazione del volume al pubblico di Ti racconto un libro 2019, il laboratorio permanente sulla lettura e sulla narrazione – promosso e sostenuto dal Comune di Campobasso e realizzato dall’Unione Lettori Italiani, con la direzione artistica e organizzativa di Brunella Santoli e il patrocinio della Provincia di Campobasso.

PROSSIMO APPUNTAMENTO

Il prossimo appuntamento è in programma martedì 14 maggio alle ore 18.30 nella sala della Costituzione della Provincia di Campobasso con Gianrico Carofiglio che, in dialogo con Enzo Luongo, parlerà del suo ultimo romanzo La versione di Fenoglio, una formidabile esperienza investigativa, che a poco a poco si trasforma in riflessione sul metodo della conoscenza, sui concetti sfuggenti di verità e menzogna, sull’idea stessa del potere.