Truffava i cittadini procurandosi illeciti profitti, 55enne di Isernia finisce in carcere

Carcere prigioneISERNIA – Gli uomini della Squadra Mobile di Isernia, nella giornata di ieri, hanno dato esecuzione ad un provvedimento di carcerazione a carico di un pregiudicato 55enne pentro, che è stato condannato con sentenza passata in giudicato per i reati di truffa, lesioni personali gravi, falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico, uso di atto falso e sostituzione di persona.

In sostanza, grazie ai mille espedienti, truffava ignari cittadini procurandosi illeciti profitti. E la sua indole truffaldina l’ha portato a simulare un malore proprio quando i poliziotti gli stavano stringendo le manette ai polsi.

Soltanto la competenza e la preparazione dei medici del 118 dell’Ospedale di Isernia hanno consentito di acclarare che, in quel momento, l’uomo fingeva di star male; pertanto, ultimate le formalità di rito, il 55enne è stato portato nel carcere di San Leonardo, ove dovrà scontare 4 anni di reclusione.