Ucraina, in Molise l’effetto guerra costerà 743 euro a famiglia

16

CAMPOBASSO – Nel 2022 gli effetti della guerra in Ucraina produrranno per il Molise una perdita del Prodotto interno lordo (Pil) pari all’1,8%. E’ quanto emerge da un’elaborazione dell’Ufficio studi della Cgia di Mestre su dati Prometeia e Istat. A gennaio 2022, prima della guerra, la previsione di crescita era del 3,7%, crollata ad aprile all’1,9%. In termini numerici la perdita di Pil reale per il Molise è di 97 milioni di euro con una perdita del potere d’acquisto di 743 euro a famiglia.

“Queste stime – spiega la Cgia – sono ovviamente parziali e suscettibili di cambiamenti. La situazione che abbiamo vissuto in questi primi 3 mesi di conflitto, infatti, potrebbe mutare radicalmente. Nella malaugurata ipotesi che, ad esempio, la situazione militare subisse una decisa escalation, è evidente che queste previsioni andrebbero riviste completamente”.