Asd Polisportiva Vastogirardi – AS Sanbenedettese 3-1: cronaca e tabellino

22

vastogirardi vs sanbenedettese

VASTOGIRARDI – Prima netta vittoria in casa per gli altomolisani del Vastogirardi che affondano la ‘nobile decaduta’ Sanbenedettese nella settima giornata di Campionato Serie D. Guida firma una doppietta secca già nei primi venti minuti con i rossoblu ospiti che accorciano subito dopo, su rigore di Ferri Marini. Alla ripresa Alagia si infila in un buco difensivo avversario e suggella però il 3-1 che chiude definitivamente la gara.

La cronaca della gara

Subito pericoloso il Vastogirardi che tenta la conclusione già al 3’. Poi sono gli ospiti a cercare la porta ma trovano un angolo, perso e trasformato in una seconda occasione da gol con Guida che sfugge alla difesa rossoblu per poi servire Acunzo che a sua volta lancia lungo su Alagia solo avanti contro Knoflach, ma nulla di fatto per il numero 11. Al 6’ punizione perfetta per Ruggieri che la serve ottimamente ai compagni in area che però mancano dell’intenzione e non concludono. Estremamente aggressivo l’attacco altomolisano che nel giro dei 3 minuti successivi colleziona altre tre azioni utili senza concludere. Inizio gara dominato nettamente dai gialloblù che concludono infine al 10’ con una splendida azione che consente a Guida di piazzare un eccezionale tiro da posizione centrale imprendibile per Knoflach. L’occasione di pareggio arriva al 15’ su rimessa laterale e pallonetto che giunge in area di casa e permette a Svarups di provare la svirgolata di testa che però si rivela troppo debole. Al 17’ ancora la coppia d’attacco Alagia-Guida costruisce una perfetta geometria e il numero 11 gialloblù prova nuovamente la conclusione spedendo il suo pallonetto alto sopra la traversa. Al 19’ Knoflach commette fallo in area su Alagia lanciato a rete e Cozza commina il giallo e la massima punizione. Guida concretizza freddo al 20’ e raddoppia dunque per il Vastogirardi. Due minuti dopo però una leggerezza della difesa gialloblù costa cara a Ruggieri che si becca un giallo e di nuovo il direttore di gara decide per un rigore, stavolta a favore degli ospiti. Ferri Marini spiazza Di Stasio e accorcia le distanze. Al 26’ triangolazione rossoblu e tentativo di Svarups che finisce alto sulla traversa. Alla mezz’ora pericolosi Ferri Marini prima e Lisi su rimpallo di Di Stasio poi, ma la difesa gialloblù disinnesca. Il Vastogirardi dal dominio dei primi minuti si ricalibra su un gioco più di controllo e la Sanbenedettese tenta quindi di emergere e trovare il pareggio. Al 38’ tocca ancora al Vastogirardi costruire: Guida e Guadalupi regalano una splendida occasione a Secondo che però solo davanti al portiere la spreca con un tiro troppo a lato. Al 41’ Angiulli su punizione tenta il colpo diretto ma la manda alta sopra la traversa. Di Stasio di pugni salva la porta e Cozza manda tutti negli spogliatoi.

Al secondo tempo subito una punizione per Di Domenicantonio che la spara dritta al centro con Di Stasio che para in due tempi. Due minuti dopo ribatte Ruggieri sempre su piazzato a centro area tra i piedi di Guida che però viene chiuso dalla difesa ospite. Ripresa di gara concitata con diversi episodi fischiati da Cozza per ambo gli schieramenti. Al 52” occasione interessante per i gialloblù che costruiscono davanti ai pali una verticalizzazione bassa che l’onnipresente Guida però non conclude. Alagia si becca un giallo a 54’ che costa ai gialloblù una punizione da posizione molto utile: Ferri Marini prova a metterla dentro di testa ma sempre Di Stasio salva la porta di casa con un balzo felini. Due minuti dopo il portiere altomolisano la salva ancora dal tentativo sempre di testa di Di Domenicantonio. Prestazione incredibile per questo ragazzo classe 2001 che anche oggi si rende protagonista indiscusso della difesa locale. Al 59’ Alagia trova lo spazio in un errore della difesa ospite e senza pietà né fretta la mette dentro regalando al Vastogirardi il gol del 3-1. Nonostante questo gli ospiti continuano a tentare il colpo di reni trovando sempre il muro della difesa gialloblù: pericolosa davvero la verticalizzazione al 67’ che però viene chiuso subito. Dopo alcuni cambi riorganizzativi Stranieri finisce a terra per un evidente dolore alla gamba destra e viene sostituito da Mingiano. Per i gialloblù escono anche Secondo e Ahmetaj in luogo di Donatelli e Semeraro. La Sanbenedettese invece sostituisce Svarups, Di Domenicantonio e Lisi con Ferretti, De Sena e Peroni. All’83’ Minchillo serve Guida che scatta sulla fascia ma viene fermato proprio al limitare dell’area: per Cozza non c’è fallo. I minuti finali della partita scorrono senza troppe altre sorprese: spavento anche per Acunzo che finisce a terra in area durante un’azione difensiva e richiede l’intervento del medico, ma si rialza subito dopo.

Si conclude così la gara con una solidissima prestazione del Vastogirardi contro la blasonata Sanbenedettese: gli altomolisani intascano finalmente la prima vittoria sul campo del ‘Di Tella’ e possono festeggiare altri meritati tre punti.

Tabellino

ASD VASTOGIRARDI (4-4-2): Di Stasio, Montuori, Stranieri, Guadalupi, Ruggieri, Secondo, Minchillo, Acunzo, Ahmetaj, Guida, Alagia. Panchina: Carriero, Donatelli, Sganzerla, Semeraro, Irace, Capone, Della Ventura, Salatino, Mingiano. All. Emanuele Vassalli

AS SANBENEDETTESE (4-3-3): Tobias, Alboni, Cipolletta, Amoruso, Ferri Marini, Di Domenicantonio, Varga, Lorenzoni, Svarups, Angiulli, Lisi. Panchina: Bruno, Lulli, Ferretti, Zgrablic, Isacco, Travaglini, De Sena, Peroni, Amato. All. Massimo Donati

Terna arbitrale: Felipe Salvatore Viapiana (Catanzaro), Fabrizio Cozza (Paola), Lucio Salvatore Mascali (Paola).

Reti: Guida (10’, 20’), Ferri Marini (22’), Alagia (58’)

Ammoniti: Knoflach (19’), Ruggieri (22’), Alagia (54’), Cipolletta (5’)

Cambi: Ferretti (57’), De Cena (68’), Peroni (70’), Donatelli (13’), Semeraro (75’), Capone (85’), Salatino (19’)