Vigilanza ambientale, report attività 2021 volontari a Castel San Vincenzo

17

Prosegue la collaborazione tra il Comune di Castel San Vincenzo e l’Associazione “Italia Verde Volontari per l’Europa” – Protezione Civile e Ambientale

italia verde volontariCASTEL SAN VINCENZO – Dal servizio di vigilanza ambientale sull’intero perimetro del lago di Castel San Vincenzo, a quella svolta nell’area degli scavi archeologici di San Vincenzo a Volturno e della zona di Val di Mezzo – Eremo di San Michele, senza dimenticare la ripulitura dell’area ove insiste la casetta in legno che è stata destinata alla sede dell’Associazione ambientale. È un report puntuale quello presentato dagli uomini di “Italia Verde Volontari per l’Europa” – Protezione Civile e Ambientale ai vertici dell’amministrazione locale di Castel San Vincenzo.

Nella sede comunale, alla presenza della sindaca Marisa Margiotta e del suo vice Nicolino Notardonato, il responsabile di “Italia Verde Volontari per l’Europa”, Enio Appugliese, ed alcuni componenti del sodalizio hanno fatto il punto sui servizi svolti nel 2021, con un occhio proiettato ai prossimi impegni ed alle attività che verranno svolte dall’associazione nel territorio di Castel San Vincenzo a partire dalla primavera prossima. Nell’occasione alla sindaca Margiotta è stato fatto dono di alcuni gadget di “Italia Verde Volontari per l’Europa”, particolarmente apprezzati dal vertice dell’amministrazione locale.

“La collaborazione con l’Associazione “Italia Verde Volontari per l’Europa” – Protezione Civile e Ambientale sta dando i suoi primi, ottimi frutti – ha commentato la sindaca – Alcune aree più esposte alla presenza massiccia di persone sono state oggetto di controlli da parte del personale dell’Associazione e questo ha fatto si che vi fosse maggiore attenzione da parte delle tante persone che hanno soggiornato, anche per brevissimo tempo, nel nostro territorio. Siamo felici di aver intrapreso questa collaborazione – conclude la sindaca Margiotta – e contiamo di avere da essa ulteriori riscontri positivi”.