Volley, l’Europea 92 Isernia in trasferta domenica 2 aprile a Roma

66

La società ricorre contro le decisioni del Giudice Sportivo

Europea 92 IserniaISERNIA – Settimana su “due binari” per l’Europea 92 Isernia. Da un lato, la società si è riunita per decidere il da farsi dopo le pesanti decisioni del giudice sportivo; dall’altro, lo staff tecnico ha cercato di mantenere concentrata la squadra in vista della trasferta di domenica a Roma.

Per quanto riguarda la vicenda legata alla sentenza della magistratura sportiva (con le squalifiche dell’atleta Daniela Boffa, dell’assistant coach Boris Kroumov, la diffida per le giocatrici Palma Monitillo, Emanuela Morone, Barbara Murri e Sara Angone, nonché per il fisioterapista Fabrizio Torfraco, le sospensioni per il presidente Mauro De Toma ed il dirigente Gianni Boffa, e , infine, anche una pesante sanzione pecuniaria), la società ha deciso di inviare questa mattina il ricorso d’urgenza alla Corte Sportiva d’Appello per l’annullamento o la riduzione dei provvedimenti presi dal Giudice Sportivo.

Per quanto concerne, invece, l’aspetto prettamente sportivo, metabolizzata la sconfitta con il Maglie di sabato scorso, la squadra è tornata al lavoro per preparare la trasferta di domenica (inizio ore 16,00, arbitri Giovanni La Rocca e Emanuele Renzi, entrambi di Latina) sul campo della Volley Group Roma, valida per la ventiduesima giornata, nona di ritorno, del campionato di pallavolo femminile di serie B/1.

Una trasferta non facile per le isernine che dovranno vedersela contro una formazione che, essendo terz’ultima in classifica, ha assolutamente bisogno di far punti per evitare la retrocessione.

Coach Francesco Montemurro nelle sedute di allenamento ha provato alcune varianti tattiche per far fronte alla probabile assenza del libero Daniela Boffa (sempre che la squalifica non venga annullata), con soluzioni diverse da adottare eventualmente a gara in corso.

Per quanto riguarda la formazione, ad oggi dovrebbe essere composta da Baruffi palleggiatrice, Santin opposta, La Rocca e Murri centrali, Morone e Monitillo schiacciatrici, Miceli libero, e Angone, Mercieca e Bernava in panchina.