Volleyro Casal de Pazzi-Europea 92: la presentazione del match

63

Domani Isernia in campo a Roma per il recupero della 12 giornata di andata

Europea 92 IserniaROMA – Due gare alla fine del girone di andata; due ghiotte possibilità per l’Europea 92 di balzare in testa alla classifica al giro di boa del campionato di pallavolo di serie B/1 femminile.

Domani, mercoledì, alle ore 20.30, la squadra isernina sarà ospite a Roma del Volleyro Casal de Pazzi nel recupero della partita che si sarebbe dovuta disputare sabato scorso e che è stata spostata dalla Fipav per importanti impegni a livello giovanile delle capitoline. I risultati degli altri incontri giocati nel fine settimane, ed in particolare la vittoria, ma solo al tie-break, della capolista Santa Teresa di Riva contro il Maglie, attualmente secondo, e il successo, anch’esso al quinto set, del Montella contro l’Aprilia, hanno permesso all’Europa 92 di conservare la terza posizione in classifica con 23 punti, a sole due lunghezze dal Maglie e quattro dal Santa Teresa di Riva.

Ecco perché, con due vittorie piene sia nella gara di domani, sia nell’ultima di andata in casa proprio contro le siciliane del Santa Teresa, la compagine pentra, potrebbe ritrovarsi a comandare la graduatoria a metà stagione.

Ma se queste sono le possibilità “matematiche” offerte dal calendario, altra è la realtà che parla di due incontri difficili, nei quali le isernine dovranno esprimere la loro miglior pallavolo per ottenere le vittorie.

Già l’avversario di domani è di quelli di primo piano. Il Casal de Pazzi, infatti, occupa il sesto posto in classifica, con un solo punto in meno dell’Europea 92, dopo 8 successi e tre sconfitte.

La formazione di coach Francesco Montemurro, peraltro, si presenterà nella Capitale con una grossa novità nel sestetto, potendo far esordire il nuovo acquisto, la mancina Gloria Santin che ha preso il posto di Daniela Ginanneschi.

Per cui il sestetto di partenza dovrebbe essere formato da Baruffi palleggiatrice, Santin opposta, La Rocca e Murri centrali, Morone e Monitillo schiacciatrici, Boffa libero, e Angone, Miceli, Mercieca e Bernava in panchina. Ad arbitrare la partita saranno Alberto Dell’Orso di Pescara e Roberta Tramba di Perugia.