‘Workation’, a Termoli la nuova frontiera dell’ospitalità

6

unimol termoliTERMOLI – Formare i titolari di strutture ricettive delle aree rurali verso un nuovo tipo di turismo, la vacanza con l’attività lavorativa. E’ l’obiettivo del Progetto Interreg FRea: From Fictitious to Real hotel ideas for innovative forms of tourism, finanziato attraverso il Programma Interreg South Adriatic. È, dunque, possibile per i proprietari o responsabili di strutture alberghiere, agriturismi, resort e indotto locale partecipare alle attività formative aderendo al “Targeted Training” previsto in Molise, a Termoli, dal 10 al 14 giugno, presso l’Università degli Studi del Molise.

L’avviso pubblico: “Workation in rural areas and financial opportunities sustaining enterprise creation in tourism sector”, insieme ai moduli di domanda, è disponibile sul sito di Sviluppo Italia Molise: www.sviluppoitaliamolise.com/progetto-frea-targeted-training-in-molise. FRea nasce dalla collaborazione del Dipartimento di Scienze Economiche dell’Università del Salento con l’Agenzia regionale “SviluppoItalia Molise” e con le associazioni del turismo sostenibile “People In Focus” (Albania) e “New Horizon” (Montenegro).

La formazione sarà focalizzata sul tema della “workation” una forma di turismo oggi sempre più diffusa conseguente sviluppo dello smart-working e delle tecnologie affini. Consiste nel coniugare, in uno stesso contesto, esperienza lavorativa e vacanza in strutture turistiche pensate per migliorare la produttività, grazie al relax derivante da un ambiente accogliente e stimolante.

Esperti del settore turistico e docenti dell’Università del Molise e dell’Università del Salento gestiranno le attività formative, con un focus sulla workation nelle aree rurali e sulle opportunità finanziarie a sostegno della creazione di impresa nel settore turistico. L’Interreg punta a favorire un significativo miglioramento delle competenze aziendali e della capacità di sviluppare un nuovo potenziale segmento di mercato turistico con un focus sui principi di inclusione e sostenibilità.