Isernia, nuovi mezzi al Nucleo Radiomobile dei Carabinieri

nuovi mezzi Carabinieri IserniaPer un controllo più efficace del territorio arriva la Seat Leon 2.0 TDI

ISERNIA – Arrivano nuovi mezzi per un controllo più efficace del territorio per i Carabinieri del Comando Provinciale di Isernia. Ad ampliare il parco veicoli in dotazione al Nucleo Radiomobile, è stata assegnata una Seat Leon 2.0 TDI, una berlina di due volumi con un livello di potenza pari a 150 CV. L’abitacolo è diviso in due da una separazione di policarbonato trasparente.

Sul cruscotto è allestito un sistema informatico che permette il collegamento in tempo reale con le Banche dati delle Forze di Polizia, della Motorizzazione e dell’ANIA. Oltre alle interrogazioni in mobilità, l’apparato opera in rete (networking) con il software delle sale operative cui può inviare foto e video (observation). L’auto è parzialmente blindata e con vetri antisfondamento.

Portiere e vetri posteriori, a comando elettrico, possono essere sbloccati solo dall’equipaggio per consentire il trasporto in massima sicurezza di eventuali persone in stato di arresto.

volante CarabinieriSul tetto i dispositivi elettro-acustici accorpati in una barra attrezzata multifunzione, luci di emergenza, faro orientabile e pannello luminoso integrato aerodinamicamente con la carrozzeria.

Quest’ultimo dispositivo, permette di segnalare agli utenti della strada diversi tipi di situazione di pericolo, quali incidenti stradali, nebbia, controllo Carabinieri, etc..