58° Torneo del Regioni, i risultati della prima giornata

giovanissimi 1 gio tdr 2019

Si concludono con un pareggio per i Giovanissimi e una vittoria per gli Allievi, la prima giornata di gare positive per le selezioni del C.R. Molise

Chiudono con un pareggio i Giovanissimi di Oriente la prima del TDR contro il C.R. Calabria. Grande esordio per il C.R. Molise Allievi contro il C.R. Calabria. La selezione di Mister Caruso chiude il match con un secco 2-0. Al momento prima in classifica insieme al C.P.A. Bolzano.

giovanissimi 1 gio tdr 2019

GIOVANISSIMI

Non vince la selezione U15 molisana ma convince. Al Comunale di Broccostella Molise e Calabria danno vita ad un match vibrante, soprattutto nella prima parte di gara. Il risultato finale di 1-1 permette alle formazioni di Maestripieri e Ferragina di dividersi la posta in gioco conquistando un punto a testa. La selezione allenata da Mister Maestripieri ci crede sin dai primi minuti di lancetta. Ottimo dialogo tra Del Bianco e Lomabri al 5’. Il primo serve un vibrante astiss per Lombari che incasella una sfera perfetta battendo portier Scalise. La Calabria risponde bene ad un Molise insidioso e al 10′ il calabrese Passarelli pareggia i conti con un tiro libero nella area difensiva avversaria; approfitta di una disattenzione della retroguardia e con un preciso centrale realizza l’1-1 La Calabria continua a rendesi pericolosa in attacco al 12’ sempre con Passarelli, protagonista della prima frazione, che colpisce il legno. Il Molise torna a farsi vedere nei pressi della porta avversaria con Fraraccio che ci prova con un tiro da fuori area, Scalise blocca senza troppi problemi. Prima del duplice fischio il tiro del molisano dell’A.S.D. San Martino Calcio 511 Sciarretta viene intercettato da un attento Scalise che evita il peggio. Le due squadre rientrano così negli spogliatoi sul parziale di 1-1. All’intervallo il tecnico Ferragina prova a scuotere i suoi con un paio di sostituzioni nel tentativo di rinnovare le energie degli undici in campo. Prima di abbandonare il campo per lasciare spazio a Ruggiero, Lombari cerca la doppietta personale con una conclusione dalla distanza che sfiora il palo alla destra del primo uomo avversario e finisce fuori. Continua con ritmo ed energia la formazione di Mister Maestripieri che si fa vedere più volte in area grazie all’attaccante Ciocca che riesce a ritagliare occasioni interessanti per la sua squadra che purtroppo non centrano l’obiettivo. Degne di note le perfomances dell’estremo difensore del Real Guglionesi Tripulea che arresta diversi palloni bollenti. Match in discesa nella seconda decade con le due selezioni che che sentono nelle gambe un match che ha regalato attimi interessanti. Sul calare del cronometro entrambe le squadre provano a trovare lo spunto vincente ma le difese neutralizzano ogni pericolo. Al triplice fischio del signor Di Monte della sezione di Frosinone il risultato è ancora bloccato sulla parità. Il 14 aprile 2019 in quel di Carpineto Romano, contro la Puglia, giornata decisiva per il percorso dei Giovanissimi al Torneo delle Regioni 2019.

TABELLINO:

Molise – Calabria 1-1

MOLISE: Tipurlea, Pinto, Colantuono,Salvatore, Colombo, Del Bianco (1’ st Giordano), Ciocca Colagrossi (10’ st Ercolano), Sciarretta, Lombari (10’ st Ruggiero), Fraraccio. A disp.: Todisco, D’Angelo, Mastrangelo, Russo, Ruggiero, Ercolano, Aufiero, Vasile Giordano.
All: Marco Maestripieri All. in seconda: Patriarca

CALABRIA: Scalise, Imbrogno, Risuleo (4’st Vizza A.), Spadafora (1’st Rugnetta), Filice, Passarelli, Quirino, Mollo (21’st Lagani), Salvatore A. (20’st Vizza C.), Stasi (1’st Mauri), Muto. A disp.: Triolo, Mauri, Rugnetta, Gualtieri, Vizza C., Lagani A., Vizza A., Morelli,
Parisi, K. All. Ferragina Stefano

Reti: Lombari 4’pt (M), Passerelli 10’pt (C)

Arbitro: Di Monte della sezione di Frosinone

ALLIEVI

Grande esordio del Molise Allievi al Comunale di Broccostella che batte la Calabria con un secco 2-0. Nella prima frazione di gioco il match è piuttosto equilibrato, entrambi gli schieramenti provano a fare la partita ma gli spazi sono ben coperti, ne viene fuori un incontro degno di nota. All’8’ capitan Iannetta prova a sorprendere Papa con un calcio di punizione dai venticinque metri ma l’estremo difensore calabrese si fa trovare pronto e blocca la sfera. Gli undici in completo blu rispondono con un violento tiro di Fiorentino dal limite dell’area, il pallone sfiora la traversa e finisce fuori. Le due squadre rientrano negli spogliatoi sul punteggio parziale di 0-0. Anche i primi minuti della ripresa sono bloccati anche se le energie fisiche e nervose utilizzate fanno sì che le due squadre si allunghino molto. Al quarto d’ora il signor Antonucci della sezione di Frosinone assegna un calcio di rigore in favore della Calabria: sul dischetto si presenta Mangano, il numero 2 si lascia respingere la conclusione da Scasserra che neutralizza con maestria il tiro dagli undici metri. Non passa neanche un minuto che Pitale cerca la gloria con una punizione dalla sinistra ma Scasserra è ancora attento e blocca. Il Molise reagisce grazie alla vivacità e al talento di capitan Iannetta che calcia in porta dopo essersi liberato della marcatura, sfortunatamente per lui il pallone viene deviato da un difensore e finisce sul fondo.

Poco dopo sono ancora i ragazzi di Mister Caruso, completo verde, a sfiorare il gol, questa volta con una mischia che si crea davanti a portier Papa ma nessuno riesce ad essere abbastanza rapido da insaccare in rete prima che la difesa liberi l’area di rigore. Al 26’ il direttore di gara fischia ancora per un’irregolarità nei sedici metri ma questa volta è il Molise ad avere la chance per portarsi in vantaggio. Iannetta s’incarica della battuta e mette alle spalle del numero 1 avversario che intuisce ma senza riuscire a respingere. Galvanizzato dal gol dell’1-0 il Molise va vicino al raddoppio con un bel tiro volante dell’attaccante della POL.D. S.S. Pietro e Paolo Barbieri che finisce di poco fuori. Al 30’ ancora un penalty ed ancora Iannetta dal dischetto, questa volta Papa respinge ma il numero 11 segna sulla ribattuta mettendo al sicuro il risultato. Per due volte gli occhi al cielo di Iannetta per salutare e dedicare i suoi goal al padre scomparso due mesi fa. Negli ultimi istanti di gara non ci sono ulteriori occasioni da segnalare ed al triplice fischio dell’arbitro il risultato è di 2-0. Ottima prova dei ragazzi di Errico Caruso, bravi a mantenere la lucidità in un match con numerosi scontri di gioco. Da sottolineare le buone prove di Iannetta e Scasserra, trascinatori indiscussi tra le fila del Molise con una doppietta per il primo ed un rigore parato dal secondo. Il 14 aprile 2019 seconda gara per il Molise, in quel di Carpineto Romano, contro la Puglia, giornata decisiva per il percorso degli Allievi al Torneo delle Regioni 2019 targato Fiuggi.

TABELLINO

Molise – Calabria 2-0

MOLISE: Scasserra, Palumbo, Aletta, Luisi, Fruscella, Arco (40’st Finizio), Barbieri, Iannetta (34’st Di Tella), Rossi, Salladina, Miranda PANCHINA Recchia, Maione, Barile, Calò, Forgione, De Luca, Cianitto. Allenatore: Caruso

CALABRIA: Papa, Mangano (30’st Petcu), Pedicone, Falcone, Marte, Tutino, Pitale, Verso (5’st Natale), Magnavita (30’st Virgara), Fiorentino, Polimenti PANCHINA Martino, Albanese, Marchio, Megale, Gagliardi, Canaliu Allenatore: De Sensi

Reti: Iannetta 26’st rig. e 35’st (rig.)

Arbitro: Antonucci di Frosinone

Note: al 15’st rigore parato da Scasserra (M) a Mangano (C), al 30’st rigore parato da Papa (C) a Iannetta (M) Ammoniti Fruscella, Falcone Angoli 3-3 Fuorigioco 2-0

DICHIARAZIONI DOPO GARA MOLISE-CALBARIA ALLIEVI

Al termine del match tra Molise e Calabria, vinta dalla formazione in maglia verde con il risultato di 2-0, i due allenatori hanno espresso le proprie impressioni sulla partita. Il tecnico molisano, Errico Caruso si complimenta con i ragazzi, queste le sue parole: “Sono molto contento della prestazione dei miei, la squadra si è comportata come volevo ed ha meritato la vittoria. Partire con il piede giusto in tornei come questi è sicuramente importante per il morale. L’entusiasmo potrebbe costituire un elemento a nostro vantaggio anche per le prossime sfide”. Questo invece il pensiero di Pietro De Sensi, ct della Calabria: “Il calcio di rigore in nostro favore è stato l’ago della bilancia della partita, potevamo portarci in vantaggio ed invece sbagliando dal dischetto abbiamo favorito i nostri avversari che hanno preso coraggio. L’errore dagli undici metri ha destabilizzato il morale dei ragazzi che non sono riusciti a reagire ed hanno subito i due gol. Credo comunque che sia stata una partita equilibrata, gli episodi non ci hanno aiutato”.