Alma Juventus Fano – Asd Vastogirardi 1-1: il racconto del match

53

asd polisportiva vastogirardi

FANO – Il risultato si scuote al 21’ del primo tempo, con Tortori su tap-in. Il Fano inizia propositivo e consapevole di starsi giocando i playout con i gialloblù altomolisani in un vero scontro diretto. Entrambe le compagini sanno la posta in gioco e lo dimostrano combattendo col coltello tra i denti. L’intervallo segna un cambio di passo con il Vastogirardi che inizia a insidiare in maniera molto più pericolosa la porta di Tzafestas, con una crescente voglia di incidere e di non rinunciare a portare a casa punti fondamentali. Il cuore degli altomolisani emerge infine al 94’, con Buglia entrato da pochissimo che riesce a gonfiare la rete e ribaltare una partita che ormai sembrava scritta. Non sono mancate le proteste. I fanesi hanno infatti reclamato un presunto fallo su Karkalis, non ravvisato però dall’arbitro. Forti contestazioni che costano a Tortori il cartellino. Il nervosismo potrebbe aver giocato un brutto scherzo agli undici di Catalano, che pasticciano e permettono a Buglia di centrare il pareggio. Il finale di gara vede i gialloblù conquistare un punto importantissimo e fondamentale nella corsa alla salvezza. Ora tutto si giocherà nell’ultima giornata, domenica 22 maggio, quando tra le mura del ‘Di Tella’ saranno attesi i neroverdi del Castelnuovo Vomano.

TABELLINO

ALMA JUVENTUS FANO: Tzafestas, Zanolla, Manè (Karkalis 1’st), Zanni (Trillò 33’st), Vavassori, Del Rosso, Varriale, Scoppa (Ricci 36’st), Broso (Tommasini 46’st), Herrera (Likaxhiu 9’st), Tortori. Panchina: Olivieri, Casolla, Falivene, Serges. All. Raimondo Catalano

ASD VASTOGIRARDI: Di Stasio, Montuori (Buglia 42’st), Minchillo (Mazzeo 28’1t), Guadalupi, Ruggieri, Gargiulo (Gallo 46’st), Donatelli (Dargenio 35’st), Irace, Salatino (Prado 29’st), Guida, Alagia. Panchina: Castelli, Nespoli, Secondo, Acunzo. All. Fabio Prosperi

La terna arbitrale: Valerio Vogliacco (Bari), Stefano Carchesio (Lanciano), Riccardo Marra (Milano)

Reti: Tortori (21’), Buglia (94’)

Ammoniti Manè, Likaxhiu, Tzafestas, Varriale; Irace, Gargiulo, Buglia. Espulsi Tortori, Salatino. Espulso Raimondo.