Assegnata alla Questura di Isernia la nuova Volante Giulia Alfa Romeo

35

ISERNIA – Questa mattina si è tenuta la presentazione ufficiale della nuova volante Giulia Alfa Romeo che il Dipartimento della Pubblica Sicurezza ha assegnato all’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Isernia. La sportivissima e performante berlina svolgerà il servizio di volante garantendo il controllo del territorio in questo capoluogo. Di altissima tecnologia le dotazioni e l’allestimento che comprendono i classici lampeggianti sul tetto, con tecnologia a led, il faretto di ricerca notturno e il ledwall posteriore di avviso al traffico.

Per quanto riguarda gli interni, i sedili posteriori sono ovviamente isolati dagli anteriori. Non mancano poi la radio che si serve della tecnologia “Tetra” e il sistema di amplificazione esterno. Continua la storica collaborazione tra l’Alfa Romeo e la Polizia di Stato. Sono oltre settant’anni, infatti, che la Polizia di Stato utilizza automobili Alfa Romeo nei servizi di controllo del territorio e in quelli operativi. La prima è stata un’Alfa Romeo 1900 del 1952, e non possiamo dimenticare la mitica “Alfa 33” che segnò l’introduzione dell’attuale colorazione bianca e azzurra.

Le nuove Giulia destinate alle Pantere consentono di garantire standard ancor più elevati di sicurezza in città. La nuova Volante, dotata di un motore 2000 cc turbo da 200 cavalli e di cambio automatico a 8 rapporti a trazione posteriore, andrà a rendere ancor più efficace la costante attività di controllo del territorio nel Capoluogo.