Aut Aut Festival si apre il 21 luglio con Luca De Biase

93

Luca De Biase - Foto di Giacomo MaestriTERMOLI – Sarà il giornalista Luca De Biase a dare il via alla prima edizione dell’Aut Aut Festival domani, venerdì 21 luglio 2017 nella deliziosa cornice della piazzetta di Corso Vittorio Emanuele III (sopra la Scalinata del Folklore) a partire dalle ore 21.00. Luca De Biase è editor e fondatore di ‘Nova24’, inserto del quotidiano ‘Il Sole 24 ore’ e componente del Tavolo Permanente per l’Innovazione e l’Agenda Digitale Italiana Luca De Biase.

Sul palco dell’Aut Aut Festival De Biase discuterà di web, informazione e innovazione tecnologica. A disposizione degli ospiti ci sono un centinaio di sedie. L’ingresso e libero.

Biografia Luca De Biase

È editor di innovazione a Il Sole 24 Ore e a Nova24, del quale è fondatore ed ora responsabile, nonché editor della Vita Nòva, magazine per tablet. Docente al master di comunicazione della scienza all’Università di Padova, membro del comitato scientifico del master di comunicazione della scienza alla Sissa di Trieste, docente del master Big Data all’università di Pisa e molto altro ancora. Dal 2014 De Biase è componente del Tavolo permanente per l’innovazione e l’Agenda Digitale italiana, membro della Commissione sulle garanzie, i diritti e i doveri per l’uso di internet alla Camera dei Deputati e membro del comitato scientifico per l’Agenda Digitale in Emilia Romagna.

Nel 2012 aveva lavorato con il Ministero italiano per lo Sviluppo economico in una task force dedicata a migliorare l’ecosistema delle startup innovative; nel 2013 è stato membro dell’unità di missione per il Presidente del Consiglio sull’Agenda Digitale italiana ed è stato Presidente Fondazione Ahref, centro di ricerca sulla qualità dell’informazione nei media sociali. E’ membro del consiglio di Amministrazione della Fondazione Golinelli e member of the board of trustees at Nexa.

A livello internazionale De Biase è stato invitato a parlare in numerose occasioni: all’Ocse di Parigi, al StsForum di Kyoto, al Mit-MediaLab di Cambridge Massachusetts, all’Atomium Culture di Bruxelles, a Falling Walls di Berlino, all’Università della Svizzera Italiana. Ha tenuto corsi come docente a Sciences Po, Parigi, Master of Public Affairs dal 2007 al 2012.

Tra i suoi libri e pubblicazioni più recenti: Homo Pluralis. Essere umani nell’era tecnologica,
(Codice, 2015) Media civici. Informazione di mutuo soccorso (Vita Feltrinelli 20013). Scrive e si occupa di giornalismo e nuovi media, innovazione tecnologica, sviluppo territoriale, diritti e doveri sull’uso di internet, mondo delle startup innovative, economia della conoscenza.