Campobasso, accolta in comune la delegazione di Salvador de Bahia

56

Campobasso, accolta in comune la delegazione di Salvador de BahiaBattista: “La crisi finanziaria non può e non deve trasformarsi in una crisi di valori”

CAMPOBASSO – È stata accolta nella sala consiliare di Palazzo San Giorgio dal sindaco di Campobasso e dall’assessore alle Politiche per il sociale Alessandra Salvatore, una delegazione di Salvador de Bahia, accompagnata da Mario Ialenti in rappresentanza della Regione, arrivata in Molise per stringere un gemellaggio con il Comune di Campobasso per il tramite della Regione Molise. Gemellaggio che rientra in un progetto di cooperazione internazionale mirato al potenziamento del centro polifunzionale della parrocchia di Sao Francisco nella città di Salvador de Bahia e alla possibilità di scambiare con il capoluogo molisano, le buone pratiche che riguardano il settore sociale.

Un incontro quello di questa mattina servito per rafforzare le intenzioni e per gettare le basi di un lavoro importante che potrà proseguire in futuro con l’obiettivo primario di andare incontro alle persone con difficoltà ed eliminare, o quantomeno alleggerire, le disuguaglianze sociali che a Salvador, una delle tre più grandi città del Brasile, sono piuttosto marcate.

delegazione di Salvador de Bahia a CampobassoMassima la disponibilità mostrata dal sindaco Battista e dall’assessore alle Politiche sociali Alessandra Salvatore nel voler collaborare per rendere fattivo il gemellaggio e per raggiungere prima e meglio gli obiettivi prefissati.

“La crisi finanziaria – ha concluso il sindaco Battista – non può e non deve trasformarsi in una crisi di valori, se così fosse avremmo fallito tutti, invece noi dobbiamo lavorare per poter riaffermare quei principi che sono il pilastro del nostro vivere civile e della reciproca solidarietà”.