Campobasso, colpi di scena al ballottaggio: il sindaco Battista è fuori

81

Antonio BattistaCAMPOBASSO – Colpo di scena a fine scrutinio per le comunali a Campobasso e nuovo giallo oggi. Ieri sera, durante lo spoglio, il sindaco uscente Battista (Pd) aveva riconosciuto la sua esclusione dal ballottaggio con la candidata di centrodestra Maria Domenica D’Alessandro a beneficio di Roberto Gravina (M5S).

Alle 3 sul sito del ministero i dati vedono Battista al ballottaggio, fuori Gravina. Alle 9.37 una nota della Prefettura comunica che al ballottaggio va Gravina, non Battista. Sul sito del ministero compare alle 3 il dato delle 56 sezioni: al ballottaggio con D’Alessandro (48,06%) va Battista, la grafica dice che l’esponente del centrosinistra ha ottenuto 6.886 voti (23,87%), Gravina 6.586 (22,83%).

Stamattina nuovo colpo di scena con la nota della Prefettura: “I dati ufficiosi pubblicati dal ministero sono stati rettificati dal Comune e tale rettifica è stata pubblicata sul sito ministeriale”. La nuova situazione: 8.484 voti (29,41%) a Gravina, 7.457 (25,85%) a Battista. La candidata del centrodestra ha il 39,71%. Battista, quindi, è fuori dal ballottaggio che si terrà il 9 giugno.