Campobasso, Wi-Fi Area Urbana: progetto con 45 access point

9

progetto wi-fi area urbana

Gravina: “45 access point distribuiti nei territori comunali di Campobasso, Ferrazzano e Ripalimosani frutto della volontà di unire le forze per implementare le soluzioni tecnologiche a favore delle nostre comunità”

CAMPOBASSO – Presso la Sala della Giunta di Palazzo San Giorgio a Campobasso, il sindaco di Campobasso, Roberto Gravina, il sindaco del Comune di Ripalimosani, Marco Giampaolo, l’ingegner Francesco Amorosa, della società Afa Systems, e Angelo Palladino, responsabile del progetto (RUP), hanno tenuto una conferenza stampa per la presentazione della realizzazione del progetto Wi-Fi Area Urbana.

“Wi-Fi Area Urbana è una rete confederata di luoghi pubblici in cui i cittadini potranno usufruire gratuitamente del servizio di connettività alla rete Internet. – ha spiegato il sindaco di Campobasso, Roberto Gravina – Realizzata con finanziamenti della Regione Molise con il Programma Operativo del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) e del Fondo Sociale Europeo (FSE), prevede un totale di 45 access point distribuiti nei territori comunali di Campobasso, Ferrazzano e Ripalimosani, i Comuni che, con il protocollo d’intesa del 21.07.2017 hanno costituito l’Area Urbana di Campobasso. Proprio nel sottoscrivere quel protocollo di intesa – ha spiegato Gravina – i Comuni di Ferrazzano e Ripalimosani hanno riconosciuto al Comune di Campobasso il ruolo di ente capofila, che, pertanto, ha rappresentato anche la stazione appaltante dei lavori di realizzazione. Il progetto Wi-Fi Area Urbana è frutto della volontà congiunta dei comuni dell’Area Urbana di concentrarsi insieme, sull’implementazione di soluzioni tecnologiche integrate a favore delle comunità, sul modello delle città intelligenti o smart cities. Il progetto ha portato così alla realizzazione di una infrastruttura di rete aggregante che garantisca la gestione integrata dei luoghi pubblici in cui i cittadini potranno usufruire gratuitamente del servizio di connettività alla rete Internet”.

Come ha specificato Angelo Palladino, RUP, il progetto ha previsto la realizzazione di singoli impianti tecnologici, HotSpot, posizionati all’interno del territorio dell’Area Urbana

“Una soluzione progettuale – ha aggiunto il sindaco Gravina – che incontra le esigenze di ottimizzazione dei costi realizzativi, agevola l’accesso al servizio da parte dei cittadini, che potranno utilizzare il servizio dotandosi unicamente di un dispositivo di rete con interfaccia wireless, infine garantisce l’uso nomade del servizio, usufruibile in particolar modo dai soggetti presenti sul territorio per finalità turistiche”.

“Con riferimento al sistema di identificazione dell’utente viene adottato un approccio federato che permetterà ai soggetti registrati di usufruire del servizio di accesso alla rete Internet da qualsiasi HotSpot installato nell’Area Urbana. – hanno spiegato i tecnici – La registrazione dell’utente avverrà in maniera automatizzata. Sarà garantita la consegna della password con identificazione certa del soggetto richiedente mediante l’utilizzo del servizio di Short Message della telefonia mobile”.

In varie zone della città si troveranno quindi, a breve, delle targhe che indicheranno la possibilità di accedere al servizio Wi-Fi Area Urbana, e che avranno come identificativo un codice QR. Ogni zona presenterà inoltre un QR code con un colore diverso, che rimanderà informazioni specifiche sul luogo in cui ci si trova.

Per utilizzare il Servizio il cittadino dovrà connettere il proprio dispositivo alla rete “Wi-Fi Area Urbana”. A seconda di dove si troverà, verrà accolto da specifiche pagine di benvenuto. Per iniziare a navigare su Internet e utilizzare gli altri servizi bisogna creare il nome utente, seguendo le istruzioni dopo avere cliccato sul pulsante “REGISTRATI”.

Se si è già utente di WiFi Italia o di Eduroam, si verrà riconosciuti automaticamente e si potrà navigare senza registrarti.

Sul sito del comune di Campobasso, si possono trovare informazioni sui diversi punti di accesso disponibili del sistema Wi-Fi area Urbana al seguente link: https://www.comune.campobasso.it/zf/index.php/servizi-aggiuntivi/index/index/idtesto/20283

Gli HotSpot sono realizzati nelle seguenti aree pubbliche:

  • P.zza Vittorio Emanuele – CAMPOBASSO
  • Villa Musenga – CAMPOBASSO
  • C.so V.Emanuele incrocio Via Roma – CAMPOBASSO
  • P.zza Savoia – CAMPOBASSO
  • Piazza Prefettura – CAMPOBASSO
  • Piazzetta Palombo – CAMPOBASSO
  • Chiesa Sant’Antonio Abate – CAMPOBASSO
  • Chiesa San Giorgio – CAMPOBASSO
  • Chiesa San Bartolomeo – CAMPOBASSO
  • Parco Pineta San Giovannello – CAMPOBASSO
  • Via Monforte presso Mercato Coperto – CAMPOBASSO
  • Via Cavour presso sede ufficio tributi – CAMPOBASSO
  • Largo San Leonardo – CAMPOBASSO
  • Castello Monforte – CAMPOBASSO
  • Via Trento presso Museo dei Misteri – CAMPOBASSO
  • C.da Santo Stefano – CAMPOBASSO
  • Piazza Padre Pio presso Terminal Bus – CAMPOBASSO
  • Via De Sanctis presso Facoltà di Economia – CAMPOBASSO
  • Strada Provinciale 58 (Ferrazzano-C.basso) – FERRAZZANO
  • Largo Nausica – RIPALIMOSANI
  • Largo Giovanni Paolo II – RIPALIMOSANI
  • Incrocio Via dei Sanniti/Via dei Romani – RIPALIMOSANI
  • Palazzo del Municipio – RIPALIMOSANI
  • P.zza San Michele – RIPALIMOSANI
  • P.zza V.Emanuele – RIPALIMOSANI
  • Via Antonio Gramsci – RIPALIMOSANI
  • Parco Morgione – RIPALIMOSANI