Campodipietra, operazione Lungomare: misura cautelare per uno degli indagati

operazione lungomare

CAMPODIPIETRA (CB) – Questa mattina i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Campobasso, hanno dato esecuzione ad una Misura Cautelare dell’Obbligo di Dimora nell’ambito del procedimento della Procura della Repubblica DDA di Campobasso cui all’Operazione “Lungomare” che ha colpito e disarticolato, il 30 ottobre 2018, un’associazione a delinquere di matrice sanseverese, ma radicata e operante in Molise tra il 2016 e il 2018, finalizzata al traffico e commercio di sostanze stupefacenti.

La Misura coercitiva è stata disposta dal Tribunale del Riesame di Campobasso a carico di uno dei soggetti che le indagini collocavano tra le file operative del sodalizio perseguito. Il provvedimento è scaturito dalla sentenza della Corte Suprema di Cassazione che, accogliendo il ricorso del Procuratore della Repubblica di Campobasso, ha annullato l’ordinanza emessa dal Tribunale del Riesame  in data 23.11.2018 che aveva ordinato la remissione in libertà dell’indagato per il quale invece il GIP del Tribunale di Campobasso aveva disposto la misura della custodia cautelare in carcere.

Il 39enne residente nell’hinterland del capoluogo dovrà rispettare il divieto di allontanamento dal comune di residenza e non potrà lasciare la propria abitazione nelle ore notturne.