Castel San Vincenzo, droga e porto abusivo di armi: quattro giovani nei guai

sequestro droga coltelloCASTEL SAN VINCENZO – A Castel San Vincenzo, nell’ambito di controlli finalizzati alla prevenzione e al contrasto del fenomeno del consumo e dello spaccio di sostanze stupefacenti, i Carabinieri della Stazione di Filignano e quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Venafro, hanno sorpreso quattro giovani, tre dei quali provenienti dalla provincia di Frosinone ed un quarto proveniente dalla provincia di Campobasso, trovati in possesso i primi due di involucri contenenti dosi di hashish, il terzo di pasticche di ecstasy ed il quarto in possesso di un coltello a serramanico di genere vietato.

I quattro dovranno rispondere rispettivamente di detenzione illegale di stupefacenti e porto abusivo di armi. Sia la droga che l’arma rinvenuta sono state sottoposte a sequestro.