Coltivava marijuana nei campi, arrestato bracciante a Baranello

78

BARANELLO – Dal produttore al consumatore, attraverso una sorta di filiera corta della droga. I Carabinieri del Nucleo investigativo di Campobasso hanno arrestato un bracciante agricolo residente a Baranello con l’accusa di produzione, coltivazione e detenzione di droga ai fini dello spaccio. Su un terreno di sua proprietà aveva creato un impianto completo per la coltivazione di marijuana e per la successiva essiccazione.

I militari dell’Arma hanno sequestrato 20 piante, 3 kg di marijuana in fase di essiccazione e 1,5 kg di sostanza già essiccata e pronta per la vendita al dettaglio. Da una prima stima si ritiene la droga sequestrata, circa 45 kg di prodotto secco, una volta immessa sul mercato avrebbe fruttato una cifra superiore ai 260mila euro.