Comuni Ricicloni 2020, premiata Isernia per la differenziata dell’alluminio

20

la ricicletta

ISERNIA – Nella giornata di ieri, 22 ottobre, con modalità in remoto, si è svolta a Roma la premiazione del concorso ‘Comuni Ricicloni 2020’ nella categoria raccolta differenziata degli imballaggi d’alluminio. Nel sud, sono tre le città capoluogo di provincia risultate vincitrici del premio: Isernia, Lecce e Chieti. Ai tre sindaci, Legambiente e CIAL (Consorzio Imballaggi Alluminio) hanno consegnato una “Ricicletta”, una citybike che è il simbolo del riciclo dell’alluminio perché realizzata con l’equivalente di 800 lattine per bevande riciclate.

«Nel Comune di Isernia – si legge sul sito web del CIAL – le fasi di raccolta vengono effettuate attraverso un sistema misto stradale e porta a porta, con il quale gli imballaggi in alluminio si differenziano dagli imballaggi in plastica. Le operazioni sono gestite dalla Smaltimenti Sud, che per risultati si pone fra le migliori aziende del settore nell’Italia meridionale. Con la Smaltimenti Sud, CIAL ha attivato diversi progetti di comunicazione per i cittadini e, in particolare, per le scuole di ogni ordine e grado, con corsi di formazione e incontri di approfondimento».

«Insieme alla Smaltimenti Sud – ha dichiarato il sindaco di Isernia, Giacomo d’Apollonio –, abbiamo pensato di destinare la Ricicletta quale riconoscimento per la scuola media di Isernia che effettuerà più raccolta di imballaggi di alluminio nel proprio istituto. Contiamo di poter assegnare il premio entro la prossima primavera».

I dettagli del concorso saranno pubblicati a breve sul sito web del Comune di Isernia e nella sezione di educazione ambientale del sito della Smaltimenti Sud.