“Condizione della donna e parità di genere”, nell’incontro all’Alfano Termoli

0

TERMOLI – Dopo un saluto di accoglienza della Dirigente dott.ssa Concetta Rita Niro e la presentazione alla giovane platea della relatrice principale di giornata, il prof. Mascilongo ha svolto la relazione introduttiva, ricordando brevemente le precedenti edizioni del Laboratorio di storia contemporanea, giunto al decimo anno di vita.

La dott.ssa Sabatini, dirigente titolare dell’Ufficio Scolastico Regionale, ha affrontato il tema “Condizione della donna e parità di genere” a partire dalla sua esperienza personale, raccontando il suo percorso di vita, le vicende che hanno caratterizzato il suo progetto di famiglia e la carriera professionale. Ha esortato quindi gli studenti, rivolgendosi in particolare alle ragazze, ad impegnarsi sempre nella realizzazione di sè, senza contrapporre l’ambito affettivo e quello lavorativo, non rinunciando alle proprie aspirazioni di carriera ma neppure ai propri traguardi di vita.

Il dibattito tra le due squadre di debaters dell’Alfano che è seguito alla relazione della dott.ssa Sabatini – “Per cambiare la condizione femminile occorre trasformare la mentalità o le leggi attuali?” – ha avuto come protagonista il pubblico degli studenti, che ha fatto da giuria determinando con il proprio voto la vittoria della squadra “contro”.

L’Istituto Alfano è da anni ai primi posti in Italia nelle competizioni scolastiche di questa specialità, segno di una metodologia didattica sperimentata con successo che incontra il gradimento degli studenti.

A margine dell’incontro, la dott.ssa Sabatini ha confermato il suo apprezzamento nei confronti dell’impianto formativo dell’istituto Alfano, delle nuove metodologie messe in atto, tra cui quella del debate, per il laboratorio di storia contemporanea.