Conferenza dei sindaci, Paglione: “La convocazione arriva fuori tempo massimo”

20

Candido PaglioneCAPRACOTTA – “Il prossimo 25 gennaio, a tempo scaduto, quando sono ormai trascorsi i tre anni del contratto, la Conferenza dei Sindaci dell’ASReM viene convocata, questa volta, anche per esprimere un parere sull’operato del Direttore Generale. Finalmente, direbbe qualcuno; meglio tardi che mai, direbbe qualcun altro. No, non è così. La convocazione arriva fuori tempo massimo, perché nel frattempo sono stati prodotti danni enormi e probabilmente irreparabili al nostro sistema sanitario”.

Così il sindaco di Capracotta, Candido Paglione, che aggiunge: “Il Nucleo di Valutazione incaricato di valutare l’operato del DG ha redatto un documento dal qualche sembra emergere che lo stesso abbia raggiunto tutti gli obiettivi, tranne quello finanziario. E in effetti il disavanzo permane, così come il ritardo nei pagamenti ai fornitori, mentre non si vedono, purtroppo, miglioramenti nell’erogazione dei servizi ai cittadini. In questi tre anni abbiamo – infatti – assistito soltanto a chiusure di reparti e fughe di medici che lavorano nei nostri ospedali pubblici. L’ultimo esempio è quello del dott. Magri, cardiologo dell’ospedale Cardarelli. Cos’altro deve accadere per chiedere, gentilmente, al Direttore Generale di togliere il disturbo?”.