Covid-19, Vinchiaturo: misure per venire incontro ai cittadini

46

foto vinchiaturo

VINCHIATURO – La Giunta del Comune di Vinchiaturo ha deliberato una serie di misure in tema di tributi locali per il contenimento degli effetti economici causati dall’emergenza epidemiologica da COVID- 19. L’Amministrazione Comunale, con detto provvedimento, ha voluto venire incontro alle esigenze di cittadini, piccole imprese ed esercenti commerciali trovatisi in difficoltà per il protrarsi delle misure restrittive attuate. Di seguito alcuni provvedimenti.

TOSAP

É sospeso il pagamento della Tassa di occupazione sul suolo pubblico in attesa di poterla applicare con una riduzione dell’80% ove il Governo emani una misura che consenta tale sostanziale riduzione agli Enti Locali, o l’auspicabile esenzione totale dalla Tassa.

É comunque consentita ai richiedenti la possibilità di aumentare lo spazio di suolo pubblico da occupare per far fronte alla necessità di distanziamento della clientela.

TARI

É sospeso il pagamento della Tassa sui Rifiuti, in attesa dei provvedimenti del Governo che possano consentire agli Enti Locali di applicare la riduzione o l’esenzione per le attività imprenditoriali che lo richiedono, a fronte della chiusura dalle stesse subita nei mesi di Marzo Aprile e Maggio 2020.

TASSA PUBBLICITA’ E AFFISSIONE

É sospesa per l’intero anno 2020 la tassa sulla pubblicità delle insegne e sulle pubbliche affissioni.

MENSA SCOLASTICA

Saranno restituite alle famiglie che ne faranno richiesta, le somme versate per l’uso della mensa scolastica e non utilizzate se i figli non potranno usufruire della mensa per l’anno 2020/2021, oppure sarà concesso di utilizzare per l’anno scolastico 2020/2021 le somme versate per i mesi in cui il servizio non è stato erogato.

SERVIZIO SCUOLABUS

Saranno restituite, alle famiglie che ne faranno richiesta, le somme versate per il trasporto scolastico non utilizzato se i figli non potranno usufruire dello scuolabus per l’anno 2020/2021, oppure sarà concesso di utilizzare per l’anno scolastico 2020/2021 le somme versate per i mesi in cui il servizio non è stato erogato.