“Dischi da ‘90”, incontro con Maurizio Oriunno a Sonika Poietika

23

dischi da '90CAMPOBASSO – Apre i battenti questa sera alle 19.00 negli spazi del Palazzo Gil a Campobasso la quarta edizione di Sonika Poietika. Sotto l’obiettivo il libro “Dischi da ‘90” edito da Bertoni Editore, un vero e proprio omaggio alla scena alternativa musicale italiana degli anni novanta, opera del giornalista molisano Francesco Andrea Brunale.

Con lui dialogherà Maurizio Oriunno per ripercorrere una parte importante della musica rock italiana, attraverso recensioni di dischi e interviste ai protagonisti di quel periodo contenute nel volume. Dai Negrita ai Subsonica, da Marlene Kuntz ai 99 Posse: “Per la prima volta è stato storicizzato un periodo florido della musica tricolore nel quale il rock non era più un fenomeno di nicchia o legato ai nomi più blasonati”.

Dalle 21 spazio alla musica live con “Notturno”, l’atteso concerto di Andrea Chimenti. Anticamente i notturni erano composizioni per pochi elementi eseguite di notte nei parchi, composizioni di libera ispirazione, spontanee che non rispondevano a regole predefinite se non quelle legate all’emozione. Rievocando questa atmosfera Chimenti, accompagnato da Cristiano Roversi, propone canzoni dai suoi esordi ad oggi. Un concerto intimo, dai colori della notte appunto. In “Notturno” qualche anticipazione del nuovo album previsto per ottobre 2021.

Dal 1983 al 1989 Andrea Chimenti è stato il cantante dei Moda, uno dei gruppi capostipiti del rock italiano. Con i Moda realizza tre album per l’etichetta I.R.A. prodotti da Alberto Pirelli. Nel 1990 inizia la sua carriera solista. Sono usciti fino ad oggi numerosi album più svariate compilation e collaborazioni tra cui ricordiamo quella con Mick Ronson (chitarrista e produttore di D.Bowie, Lou Reed, Bob Dylan), David Jackson (Van Der Graaf Generator) David Sylvian, Steve Jansen, Mick Karn (Japan), Gianni Maroccolo, Piero Pelù (Litifiba) e tanti altri. Nel teatro e cinema lavora come attore e realizza colonne sonore, installazioni e sonorizzazioni di mostre d’arte. Mette in musica testi di Ungaretti, Pessoa, brani tratti dal Qohelet e Cantico dei Cantici. Collabora con i registi Carlo Verdone, Fernando Maraghini e Maria Erica Pacileo, Massimo Luconi, Riccardo Sottili, Gaia Bonsignore e Roberto D’Ippolito. Per il Ministero della Cultura Francese lavora con la compagnia di danza Silenda (Normandia). Lavora con Culturanuova realizzando la regia di numerose installazioni visive e sonore per l’inaugurazione di grandi restauri (tra cui Giorgio Vasari, Piero della Francesca, Leonardo da Vinci, Beato Angelico, Correggio.) Scrive numerosi racconti e il suo primo romanzo “Yuri” esce nel 2014 per la casa editrice Zona.

PREVENDITE E ACCESSO

In caso di maltempo il concerto si terrà nell’Auditorium Giovannitti del Palazzo Gil, in Via Milano a Campobasso.

Prevendite aperte presso il botteghino del Palazzo Gil in Via Milano a Campobasso (10 – 13/ 16 -18) // presso il punto vendita Liveticket – Tabaccheria Picciano in Via Marconi // on line da www.poietika.it.

Per accedere agli spettacoli è necessario esibire il Green pass ovvero la Certificazione in formato digitale e stampabile, emessa dalla piattaforma nazionale del Ministero della Salute, che contiene un QR Code per verificarne autenticità e validità.