Erica Mou in concerto a Termoli il 29 luglio

131

TERMOLI – Il tour di Erica Mou farà tappa in Molise il 29 luglio. Appuntamento a Termoli, in Largo Tornola III, per l’Alta Marea Festival. Ad accompagnarla sul palco ci saranno Flavia Massimo al violoncello e il polistrumentista Molla. Lo spettacolo che la cantautrice sta portando in giro per l’Italia è una commistione tra performance musicale e reading letterari, in cui parole e musica si completano per dare vita ad un’esibizione unica. Artista poliedrica e sensibile, Erica Mou è attiva da oltre dieci anni sulla scena musicale, con 6 album alle spalle e una scrittura capace di unire la grande tradizione cantautoriale italiana alle sonorità pop-folk tipiche del Nord Europa.

Dopo aver partecipato a Sanremo Giovani nel 2012, ottenendo il premio della Critica Mia Martini e il Premio Sala Stampa Radio TV, la cantautrice ha collaborato con produttori di fama internazionale come Valgeir Sigurdsson (Bjork) e Davide Rossi (Coldplay, Goldfrapp, Verve), fino ad arrivare alla candidatura ai David di Donatello 2014 nella categoria “Miglior canzone originale” per il brano “Dove cadono i fulmini”, scelta da Rocco Papaleo per la colonna sonora del suo film “Una Piccola Impresa Meridionale”.

A proprio agio sul palco così come su un set cinematografico, negli anni Erica Mou si è affermata anche come attrice, apparendo sul grande schermo nella commedia “Figli” (2020) di Mattia Torre, con Valerio Mastandrea e Paola Cortellesi, e in “Quo vado” (2016) di Checco Zalone. Oltre al cinema, ha recentemente partecipato anche al programma televisivo di Rai 3 “SEX”, condotto da Angela Rafanelli, in cui ha interpretato, puntata dopo puntata, diverse canzoni legate al tema del giorno.

Nel 2020 ha visto la luce il suo primo romanzo “Nel mare c’è la sete”, edito da Fandango Libri e vincitore del premio Lettori al Festival di Lugnano. Inserito tra i libri dell’anno 2022 per il TLS (supplemento del Times), il suo esordio letterario è stato tradotto e pubblicato anche nel Regno Unito, in Australia e in India. Poco tempo dopo è partita in tour per lo spettacolo teatrale di Concita De Gregorio “Un’ultima cosa”. Nel suo ultimo capitolo discografico “Nature”, uscito nel 2021, ha sperimentato linguaggi e stili differenti, alternando all’italiano e all’inglese anche il dialetto della sua terra e associando in ogni brano elementi naturalistici ad emozioni e comportamenti umani.