Europea 92 Isernia–P2P Semprefarmacia Baronissi 3-2

104

effesport-europea-92ISERNIA – Capolista almeno per una notte. L’Europea 92 piega al quinto set e con qualche sofferenza di troppo il Baronissi e conquista la vetta della classifica, in attesa delle gare di oggi che concluderanno la sesta giornata.

Priva della palleggiatrice Baruffi per infortunio, la squadra pentra ha dato vita ad una gara a corrente alternata contro una formazione che probabilmente merita qualcosa in più del penultimo posto in classifica.

Le isernine hanno commesso qualche errore di troppo sia al servizio che in attacco, permettendo alle ospiti, tra cui la “ex” Irene Padua, di rientrare in partita e riuscire a strappare un punto.

Dopo aver vinto, seppur con qualche affanno il primo set, l’Europea 92 sembrava avviata alla conquista anche della seconda frazione di gioco. Ma sul 24-19 qualcosa si è bloccato nella testa delle padrone di casa che hanno permesso una incredibile rimonta alle campane, capaci alla fine di conquistare il parziale.

Nel terzo set, comunque, è sembrato che Monitillo e compagne avessero chiuso la “parentesi nera”, ma nel quarto ancora una volta un blocco mentale ha permesso alle ospiti di portare l’incontro al tie-break, dove però le molisane non hanno lasciato scampo al Baronissi.

TABELLINO:

Europea 92 Isernia – P2P Semprefarmacia Baronissi 3-2

Europea 92 Isernia: La Rocca 14 punti, Angone 4, Ginanneschi 13, Murri 10, Morone 14, Monitillo 18, Boffa (L), Miceli 1, Baruffi n.e., Bernava n.e.; all. Montemurro

P2P Semprefarmacia Baronissi: Gorini 8, D’Arco 14, Rago 13, Armonia 12, Padua 14, Gagliardi 11, Lanari (L), Del Vaglio, Culiani, Viscito, Maresca n.e., Fusco (L) n.e.; all. Veglia

Arbitri: Mannarino e Pescatore di Roma

NOTE: parziali 25-23, 26-28, 25-19, 19-25, 15-8; durata set 27’, 35’, 28’, 29’, 15’; battute ace/sbagliate Isernia 7/13, Baronissi 3/9; muri Isernia 13, Baronissi 14; cartellino giallo per proteste a Montemurro e Veglia (4-3 5° set); spettatori 400 circa