Guglionesi, il Rotary Club di Termoli dona un defibrillatore

consegna defibrillatore

Travaglini: “Abbiamo inteso dare un segnale di vicinanza a un Comune tra quelli più colpiti dal terremoto di agosto scorso, oltre che sensibilizzare l’opinione pubblica

GUGLIONESI – Si è svolta nella mattinata di venerdì 21 dicembre, presso l’Istituto Omnicomprensivo di Guglionesi, la consegna da parte del Rotary Club di Termoli di uno dei tre defibrillatori acquistati grazie al progetto “Termoli ci sta a cuore” e finanziato dalla Rotary Foundation e da una serie di iniziative promosse negli ultimi mesi col contributo di Rotaract e Interact.

La consegna si è svolta nella palestra della scuola, dove erano riuniti tutti gli alunni dell’Istituto Superiore, alla presenza della presidentessa del Rotary di Termoli, Rossella Travaglini, del dirigente scolastico, prof.ssa Maria Maddalena Chimisso e del primo cittadino di Guglionesi, avvocato Mario Bellotti. Sono intervenuti anche il Segretario del Club Michele Di Tomasso, il prefetto Emilio Travaglini, il Governatore incoming del Distretto 2090 Basilio Ciucci.

«Quello corrente è il mese rotariano dedicato alla prevenzione e questa è per noi una tematica particolarmente importante ed è anche uno dei motivi per il quale abbiamo deciso di porci in linea con iniziative intraprese in passato», ha spiegato la prof.ssa Rossella Travaglini. «Con questa donazione abbiamo inteso dare un segnale di vicinanza a un Comune tra quelli più colpiti dal terremoto di agosto scorso, oltre che sensibilizzare l’opinione pubblica puntando a diffondere la cultura della prevenzione delle patologie cardiocircolatorie. Ringrazio, a nome di tutto il Club, quanti si sono impegnati a concretizzare il progetto. Ringrazio inoltre l’Amministrazione di Guglionesi, nella persona del sindaco Bellotti, e l’Istituto Omnicomprensivo, in particolare la dirigente Chimisso, per l’accoglienza che ci hanno dimostrato».