Il “Campo in Mare” Cantine Borgo di Colloredo protagonista a Montesilvano

23

MONTESILVANO – Il “Campo in Mare” 2020, un pregiato Molise doc delle Cantine Borgo di Colloredo, è stato tra i protagonisti dell’evento “I grandi rossi, dall’Adriatico agli Appennini”, organizzato dalla sezione pescarese della Fisar (Federazione Italiana Sommelier Albergatori e Ristoratori) e tenutosi all’hotel Promenade di Montesilvano. Il nome di questo vino deriva dal fatto che proviene da Campomarino, dunque a pochi passi dalla costa.

Vitigno al 100% Montepulciano, con una gradazione del 13,5%, al naso è persistente e mostra freschezza. Inoltre, per via della vicinanza al mare, ha una buona sapidità, con un sentore di prugna che non guasta affatto. L’incontro ha previsto in tutto l’assaggio di 8 vini, e Borgo di Colloredo è stata l’unica azienda molisana presente. La sommelier Anna Gravina, che ha condotto la degustazione, ha anche ricordato le doc della nostra regione, Molise, Biferno e Pentro, nonché le Igt Osco e Rotae.