Isernia, denunciato per tentata estorsione

28

ISERNIA – Nel giorni scorsi la Squadra Volanti della Questura di Isernia è intervenuta in soccorso di due giovani donne bloccate all’interno del proprio ufficio, impossibilitate ad uscirne a causa delle minacce di un giovane straniero che pretendeva una somma di denaro.

Inizialmente l’intervento di altro personale della ditta, per cui lavorano le donne, era riuscito a riportare la calma, seppur apparente, e quindi avevano deciso di permanere in ufficio per sbrigare alcune pratiche amministrative. Ma l’aggressore, rimasto nei paraggi, nell’attimo in cui ha percepito che le due erano rimaste sole, ha tentato nuovamente di entrare, è nata una colluttazione tra i tre e, tra spintoni , calci ed urla, l’uomo è riuscito a bloccare la porta, impedendo alle due di uscire.

Vistesi senza via d’uscita, le vittime hanno chiamato il 113 che ha inviato immediatamente sul posto due volanti: l’uomo, che continuava ad avere un atteggiamento violento, è stato accompagnato in Questura per gli accertamenti di rito e nei suoi confronti è scattata una denuncia in stato di libertà per il reato di “tentata estorsione”, mentre una delle due donne, ferita alla mano, è ricorsa alle cure mediche presso il Pronto Soccorso.